20192020Formula 1

Haas: Grosjean e Magnussen confermati per il 2020

Il team ha deciso di affidarsi ai due piloti anche per il prossimo anno, nella speranza di poter contare sulla loro solida esperienza

Nonostante le discordie avute in pista nel corso del 2019, per il prossimo anno la scuderia statunitense ha confermato la line-up attuale.

È arrivata pochissimi minuti fa l’ufficialità sulla situazione piloti in casa Haas. Attraverso un comunicato ufficiale, il team ha fatto sapere che anche nel 2020 saranno Romain Grosjean e Kevin Magnussen i due piloti ufficiali.

Al di là dei dubbi avuti nel corso della stagione, nel 2020 la scuderia si affiderà a quelli che ormai sono diventati i volti della Haas. Nello specifico, Grosjean fa parte del team dal 2016, anno in cui la Haas ha debuttato in Formula 1; Magnussen, invece, ha firmato il suo primo contratto con la scuderia a partire dall’anno successivo.

Da quando sono come compagni di team, i due hanno regalato alla Haas un totale di 166 punti. Una soddisfazione che durante la scorsa stagione ha trovato conferma anche dalla quinta posizione conquistata, a fine Mondiale, nella Classifica Costruttori.

Uniti per crescere insieme


Come si può leggere dal comunicato ufficiale, Gunther Steiner ha sottolineato di voler puntare ancora sui due pupilli per riscattarsi da un 2019 non proprio soddisfacente. Per la Haas è stato un anno difficile anche a livello tecnico, a causa delle altalenanti prestazioni della monoposto.

L’esperienza e la necessità di averla sono state una delle pietre miliari per la Haas, e con Romain Grosjean e Kevin Magnussen nel team anche nel 2020, continuiamo ad avere una line-up solida che ci permette di continuare a crescere”.

La riconferma è stata dettata anche dalla necessità di poter collaborare con qualcuno che abbia già un’idea chiara di come funzionano le cose all’interno della squadra. Poter contare su di loro, infatti, per Steiner significa contare su una solida base in grado di aiutare il team a crescere e a consolidarsi.

L’entusiasmo dei due piloti

Anche se il 2019 si è finora dimostrato una disfatta per i due compagni, che contano all’attivo un totale di soli 26 punti, entrambi sono entusiasti di poter continuare la loro esperienza in Formula 1 grazie alla Haas.

Grosjean ha sempre espresso la volontà di continuare a gareggiare con questo team, per aiutarlo anche nello sviluppo della monoposto. Essere stato riconfermato per l’ennesima stagione è per lui sinonimo di orgoglio e di voglia di dare il massimo.

Essendo stato qui fin dall’inizio e avendo visto come lavorano Gene Haas e Gunther Steiner per rendere il team competitivo, sono davvero molto felice di continuare a farne parte. Finire in quinta posizione nel Campionato Costruttori della scorsa stagione, al terzo anno di vita della squadra, è stato qualcosa di molto speciale”.

Il pilota francese si è inoltre detto consapevole delle innumerevoli sfide affrontate fino a questo momento, sulla base delle quali però il team è sicuro di poter costruire qualcosa di speciale per il prossimo anno.

Della stessa opinione si è detto anche il suo compagno di team. Allo stesso modo consapevole della difficile stagione che la squadra sta affrontando, Magnussen ha dichiarato di essere comunque molto entusiasta di poter rimanere parte integrante del team.

Ho avuto il piacere di sapere che avrei continuato con questo team anche nel 2020 ed è stato qualcosa di molto positivo […]. Sapere che possiamo lavorare per migliorare le cose, per migliorare e capire la situazione, e tornare al livello di competitività che abbiamo dimostrato la scorsa stagione…sono tutte cose che mi entusiasmano”.

Dalle parole dei protagonisti della squadra, è evidente che nessuno sia soddisfatto della piega presa dalla stagione attuale. Quello che è certo, però, è che tutti sono carichi di determinazione per poter finalmente sbloccare la situazione all’interno della squadra.

Topics
Pubblicità

Anna Vialetto

Mi chiamo Anna, ho 25 anni, laureata in Comunicazione e laureanda in Web Marketing & Digital Communication. Sogno un futuro nel mondo dell'automotive, a stretto contatto con quella che è in assoluto la mia passione più grande. Sono decisa, determinata, curiosa: amo imparare e sono sempre alla ricerca di nuove sfide. La passione per la Formula 1 è iniziata quand'ero bambina e, da quel momento, non mi ha più abbandonata. Il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo, la velocità sono tutti elementi che mi tengono incollata allo schermo e mi fanno venire la pelle d’oca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close