Formula 1Gran Premio Ungheria

GP Ungheria, Hamilton: “Senza il problema al DRS…”

Il britannico è rammaricato dal problema avuto in qualifica, ma comunque contento dei risultati ottenuti. La Mercedes sta tornando?

Prestazione super di Lewis Hamilton che al GP d’Ungheria ottiene la seconda posizione

L’Hungaroring è sempre stato un tracciato favorevole al britannico. Lewis Hamilton infatti ha ottenuto l’undicesimo podio al GP d’Ungheria. Ma la velocità mostrata nella seconda parte della gara da dove è uscita fuori? Il britannico risponde così: “Onestamente non lo so. Nella prima parte della gara ho sofferto parecchio, ma piano piano sono riuscito a trovarmi a mio agio con il bilanciamento. Avevo fatto una gran bella partenza, ma nella prima parte non avevo il ritmo degli altri”.

“Devo riconoscere tutti i meriti al mio team che non ha mai mollato, nonostante le numerose difficoltà riscontrate quest’anno. Ottenere due podi consecutivi con entrambe le vetture in due gare consecutive è un qualcosa di speciale. George ha avuto un po’ di sfortuna oggi, i rivali avevano ancora un po’ di vantaggio, ma ci stiamo avvicinando sempre di più e questo è un modo fantastico per arrivare alla pausa, sapendo che abbiamo questa prestazione. Speriamo di poter crescere ulteriormente nella seconda parte della stagione, in modo da poter lottare con chi ci sta davanti” prosegue così il sette volte campione del mondo.

Cosa farà il britannico durante la pausa estiva?

Le condizioni climatiche piuttosto fresche hanno aiutato Mercedes in Ungheria? Hamilton a riguardo dichiara: “Si, probabilmente quando fa un po’ più di fresco la nostra vettura funziona meglio, non so dirti esattamente perché, però sono grato di questo. Speravo potesse esserci la pioggia alla fine, per dare filo da torcere a Max, però i giri sono finiti. Senza il problema al DRS, potevo ottenere un risultato migliore in qualifica e quindi avrei potuto lottare per la vittoria, però sono comunque contento dei risultati che stiamo ottenendo”.

Come sempre il sette volte campione del mondo non dimentica di menzionare i fan, ringraziandoli per il supporto. “Grazie mille ai fan per il loro straordinario sostegno, godetevi l’estate e grazie mille ancora”. Ma cosa farà Lewis Hamilton durante la pausa estiva? Il britannico conclude così: “Mi allenerò e cercherò di recuperare la concentrazione, in modo da poter tornare ancora più forte per la seconda parte della stagione, dopo aver ricaricato le batterie”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.