2019DichiarazioniFormula 1Gran Premio Ungheria

GP Ungheria 2019, Lewis Hamilton: “Siamo ancora in lotta”

Lewis Hamilton deve accontentarsi della terza posizione sulla griglia di partenza, ma nel mirino ha la vittoria della gara e perciò darà il massimo per ottenerla

Topics

Le qualifiche per il Gran Premio d’Ungheria sono state serrate ed emozionanti e la lotta per la pole position più infuocata che mai. Ad avere la meglio è stato l’olandese della Red Bull, ma in casa Mercedes sono comunque soddisfatti, perché domani partiranno dalla seconda e terza casella della griglia di partenza, rispettivamente con Valtteri Bottas e Lewis Hamilton. L’obiettivo sarà quello di sbarazzarsi il prima possibile del giovane Max Verstappen, che oggi ha fatto una splendida pole position, per ottenere così un’altra doppietta in questa stagione.

Lewis Hamilton a riguardo ha dichiarato: “Naturalmente, puntiamo sempre al primo posto. Ma Max ha fatto un ottimo lavoro, congratulazioni a lui, ed anche Valtteri, che è riuscito a sfruttare al meglio la vettura durante le qualifiche. E’ stata una sessione difficile per me, la monoposto non è stata la stessa della terza sessione di prove libere, perciò ho fatto non poca fatica. Ma siamo ancora in lotta ed ho ottenuto una buona posizione per domani. La partenza e l’arrivo in curva 1 sarà molto interessante. Non è il posto più facile per sorpassare, perciò entrerà in gioco anche la strategia, che potrà essere determinante. Una cosa è certa, domani daremo il massimo e spingeremo forte”.

Si prospetta quindi una lotta incandescente domani, sin dalla partenza. Riuscirà Lewis Hamilton ad ottenere la vittoria? O sarà nuovamente Max Verstappen a festeggiare sul gradino più alto del podio? L’olandese sta facendo cose impressionanti e la Red Bull sta migliorando di gara in gara, può davvero provare ad insidiare il britannico nella lotta per il titolo iridato?

Topics
Pubblicità

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 27 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l'aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button