DichiarazioniFormula 1Gran Premio Turchia

GP Turchia, Sainz: mancanza di grip e guasti elettrici

Le prove libere non sono andate nel migliore dei modi per il pilota spagnolo della McLaren che ha dovuto fare i conti con diversi problemi in pista

Una brutta giornata per Carlos Sainz a causa della mancanza di grip sull’asfalto e alcuni guasti

Non un ottimo venerdì per Carlos Sainz che ha avuto a che fare con alcuni problemi alla sua monoposto, oltre che alla mancanza di grip sull’asfalto. Il Gran Premio di Turchia sta dando filo da torcere ai piloti. Difatti, lo spagnolo si è piazzato diciannovesimo nella prima sessione di prove libere e quattordicesimo nella seconda. Il tempo perso nella FP1 lo ha costretto a cercare di recuperare i tempi nella FP2, con scarsi risultati.

E’stato frustrante aver perso tempo nella prima sessione di prove libere. Era importante. C’era tanto da recuperare nella seconda sessione e i tempi sono diminuiti molto man mano che la pista migliorava. L’asfalto era strano, bisognerà studiarlo meglio’‘, ha dichiarato Sainz. Il pilota della McLaren non si perde d’animo, c’è ancora tanto da fare e moltissime cose in gioco. Bisognerà però vedere come andranno le qualifiche di domani.

PROBLEMI IN PISTA

Il problema fondamentale dell’Instabul Park è l’assenza di grip che rende il circuito – in modo un po’ azzardato – quasi come un’immensa pista di pattinaggio. Riuscire a gestire le monoposto e comprendere l’asfalto non è affatto facile. Se n’è reso conto lo spagnolo della scuderia britannica, che ha faticato non poco. Come è capitato più volte nel corso di questo ultimo anno, i piloti corrono su un nuovo circuito e le loro aspettative sono cambiate notevolmente.

Inoltre, Sainz ha avuto a che fare con un guasto elettrico che gli ha fatto perdere ulteriore tempo oltre a quello già perso in precedenza. Fortunatamente, il guasto è stato risolto ma le condizioni sfavorevoli di questa giornata non lo hanno aiutato a riprendersi del tutto. Il vero problema di questo weekend sarà quello di riuscire a comprendere l’asfalto e utilizzarlo a proprio favore per un buon tempo e una buona gara. Sono queste le intenzioni di Sainz, e certamente anche quelle di tutto gli altri piloti.

Federica Montalbano

Sono Federica, una ragazza palermitana con la passione per la scrittura e lo sport. Mi definisco una persona timida ma con tanta voglia di condividere le proprie idee, sempre alla ricerca di nuove avventure e nuove persone con cui lavorare in team. Qui, il mio amore per il Motorsport prende vita attraverso gli articoli, permettendomi di seguire insieme a voi tutto quello che succede nel mondo della Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.