DichiarazioniFormula 1Gran Premio Stiria

GP Stiria: le conferenze dei top team

Tra chi vorrebbe dimenticare lo scorso fine settimana in Francia, e chi spera che ciò che è accaduto si replichi. Ecco le parole dei piloti nel consueto giovedì pre gara

GP Stiria: nelle conferenze stampa dei top team la Ferrari dichiara di voler recuperare i punti persi in Francia

Inizia oggi il primo dei due weekend nella terra austriaca. Nelle conferenze stampa prima del gran premio troviamo un Carlos Sainz decisamente voglioso di riscatto, mentre Leclerc è sicuro di volersi lasciare alle spalle il weekend al Paul Ricard. Ecco cosa hanno dichiarato in merito al GP di Stiria i piloti dei top team nelle consuete conferenze stampa del giovedì.

Carlos Sainz Jr si esprime sulla delusione dello scorso gran premio in cui ha chiuso undicesimo, ma è consapevole che la pista di questa settimana non perdona. “Il Red Bull Ring è una pista molto bella. Il DRS è molto efficace perché i due rettilinei sono uno dopo l’altro. Il giro è molto veloce e in particolare le ultime due curve sono interessanti. Qui non puoi permetterti di sbagliare una curva, perché un decimo fa tanto. Dal punto di vista del pilota è una delle piste più impegnative”.

“In Francia non ci aspettavamo un weekend così difficile. I problemi sull’anteriore ci hanno penalizzato parecchio. Durante questi giorni abbiamo analizzato i dati a Maranello, per capire il comportamento della vettura e cercare di fare meglio”. Lo spagnolo in rosso aggiunge anche dei vari incontri che i piloti hanno avuto insieme a Mattia Binotto per migliorare il set-up in vista di questa doppietta in Austria.

Il collega dello spagnolo, Charles Leclerc, invece è più fermo del suo compagno nel voler dimenticare il fine settimana al Paul Ricard. “Stiamo lavorando per risolvere i problemi visti al Paul Ricard, siamo focalizzati su questo, anche se dobbiamo ancora trovare delle risposte definitive. In termini di performance potremmo avere ancora qualche problema, in generale penso che in qualifica saremo più o meno dove eravamo in Francia ed il passo gara spero sia migliore di quello del Paul Ricard”. Quando viene chiesto a Charles cosa ne pensa del Red Bull Ring risponde: “questo è uno dei miei circuiti preferiti, corto e veloce, ne apprezzo il ritmo ma non ho segreti particolari per questa pista”.

GRANDE EMOZIONE IN CASA RED BULL

La Red Bull corre in casa mentre si trova a guidare la classifica sia dei piloti che dei costruttori. Grande emozione e dedizione per questo fine settimana per il Gran Premio di Stiria. In merito a ciò si esprime anche il leader della classifica Max Verstappen, un po’ nostralgico. “Le mie vittorie nel 2018 e nel 2019 sono un ricordo unico. Ricordo il magnifico sfondo dei miei connazionali dai Paesi Bassi. Nel 2019 fu ancora più speciale, la nostra prima vittoria con la Honda. Corriamo in casa, è tutto molto emozionante”.  

Continua l’olandese che asserisce di essere molto soddisfatto da questa vettura e dal suo team e spera di replicare il risultato del weekend francese. “Abbiamo vinto in Francia su una via su cui non eravamo così forti negli anni precedenti. Certo, questo ci dà coraggio per i prossimi Gran Premi. Siamo stati in grado di mostrare buone prestazioni qui in passato, ma dobbiamo stiamo sempre in guardia. Sappiamo che ogni weekend di GP può essere completamente diverso. Le vittorie precedenti non sono una garanzia”.

Un super weekend quello a Le Castellet anche per Sergio Perez, che chiude terzo alle spalle di Hamilton, ma davanti a Bottas. Quando durante la conferenza prima del GP di Stiria gli viene chiesto sul suo rinnovo risponde: “Ora siamo molto impegnati a causa delle gare, dopodiché avremo tempo per parlarne. Spero sia tutto abbastanza veloce, non ho avuto buone esperienze in passato. Finora è andato tutto molto bene. Mi piacerebbe continuare a collaborare con Max. È un ottimo compagno di squadra e ci divertiamo molto insieme. Non parliamo sempre solo di auto o di assetti”.

IL RINNOVO DI BOTTAS? PARLA HAMILTON

Tre gare che non sale sul gradino più alto del podio. Lewis Hamilton si trova secondo in campionato dietro all’olandese Verstappen, proprio per questo gli viene posto un quesito sul suo rinnovo: Abbiamo già iniziato le trattative per il rinnovo e non c’è molto altro da aggiungere. Sta andando tutto bene, per cui penso che rispetto ad un anno fa chiuderemo i discorsi in largo anticipo. Sia io, sia Toto Wolff, siamo molto tranquilli. Non vogliamo distrarci durante la stagione”

Il suo di rinnovo non è l’unico in merito al quale si esprime il sette volte campione del mondo, alla domanda Bottas o Russell, Hamilton replica: “Io e Valtteri abbiamo avuto i nostri alti e bassi, com’è normale che sia, ma nel complesso è un compagno di squadra fantastico, quindi non vedo perché su questo fronte debba necessariamente cambiare qualcosa”.

Tempo di ricordi per Bottas, così come per Verstappen. Su questa pista infatti il finlandese ha ottenuto il suo primo podio, e spera in un riscatto dopo tre gare sottotono. Mi sono sempre divertito molto qui e ho anche conquistato il mio primo podio in Formula 1 con la Williams. Ho già vinto su questo tracciato e non c’è motivo per cui non dovrei essere veloce. Entro nel weekend con questo atteggiamento, ma sarà una battaglia contro le Red Bull, per cui non sarà facile”. Così si concludono le conferenze dei piloti dei tre top team prima di questo primo appuntamento in Austria con il GP di Stiria.

Maria Sole Caporro

Sono Maria Sole, romana e romanista, laureata in lingue e letterature. Sono da sempre appassionata di motori da quando fin dalla tenera età non potevo andare al mare la domenica perché i miei genitori dovevano vedere il GP. Cresciuta a pane e formula 1 con contorno di letteratura, sono qui per coniugare la mia voglia ed esigenza di scrivere e la passione per le monoposto.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.