DichiarazioniFormula 1Gran Premio Spagna

GP Spagna, Hamilton: “Sono incredulo per la 100esima pole”

Il britannico sul circuito catalano ha riscritto un’altra importante pagina nella storia del Circus, ottenendo un risultato davvero magico

Pole numero 100 per il GP di Spagna per Lewis Hamilton. Un numero incredibile per un pilota che sta riscrivendo pagine importanti nella storia della Formula 1

Qualifica esaltante sul circuito catalano che ha visto trionfare il britannico della Mercedes. Verstappen che era designato come favorito, si è dovuto accontentare della seconda posizione per soli 36 millesimi. Hamilton per il GP di Spagna ottiene la 100esima pole della sua carriera, un numero incredibile che gli conferma nuovamente l’accesso nell’Olimpo dei grandi. Il sorriso fatto durante le conferenze post qualifica spiega più delle sue parole quanto sia orgoglioso di questo magico risultato ottenuto. Quanto ha ottenuto la prima pole in Canada nel 2007, forse nessuno (neanche lui stesso) credeva che sarebbe stato capace di riscrivere la storia del Circus.

“Il mio giro non è stato perfetto, ma comunque sembrava che tutto andasse piuttosto bene già dalla terza sessione di prove libere. A essere onesti, siamo stati forti per tutto il weekend, ma avevo un po’ di ansia a causa di alcune modifiche apportate. Migliorare ulteriormente la monoposto era un po’ un azzardo, perché è necessario pensare anche e specialmente alla gara. Appena sono sceso in pista mi sembrava infatti che avessimo preso una decisione sbagliata. Con l’assetto fatto avevo tantissimo sottosterzo, la vettura non aiutava a fare le curve come avrei voluto” spiega così la sua qualifica il britannico.

PER IL BRITANNICO E’ UN SOGNO TUTTO QUESTO

“E’ stata davvero dura per tutte le qualifiche, ho dovuto utilizzare qualche strategia qua e là per migliorare il passo. Il primo giro del Q3 è stato il migliore che io abbia fatto. Ho cercato di migliorare nel tentativo successivo e pensavo di essere avanti di un decimo. La combinazione di diversi fattori mi ha aiutato. Sicuramente mi ricorderò sempre di questo giro. Ancora non riesco a credere di aver fatto la 100esima pole, sono davvero incredulo. Grazie al team, ai ragazzi e alle ragazze in fabbrica che alzano sempre l’asticella, non fermandosi mai ed eseguendo sempre un lavoro eccellente” prosegue.

“Il sostegno che ho è indescrivibile e per me è un sogno tutto questo. Non avrei mai pensato di arrivare fin qui e di ottenere tale risultato quando sono approdato in Mercedes. Sono molto grato e onorato. Mi sento davvero in estasi, come se avessi effettuato la mia prima pole” conclude così un incredulo ed emozionato Lewis Hamilton dinnanzi alla 100esima pole in carriera ottenuta per il GP di Spagna. Un risultato davvero importante che lo conferma tra i protagonisti della storia della Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.