DichiarazioniFormula 1Gran Premio Sakhir

GP Sakhir, Mercedes: “Dobbiamo migliorare sul passo gara”

Al termine delle prove libere del venerdì, Russell e Bottas hanno ammesso che dovranno lavorare sul passo gara

Nonostante il primo posto ottenuto nelle FP1 e FP2, la Mercedes non è soddisfatta e dovrà migliorare il passo gara in vista del GP del Sakhir

Questo venerdì, gli occhi dei gionalisti e degli appassionati sono stati tutti puntati sulle Mercedes. In particolar modo su George Russell, che sostuirà il sette volte Campione del Mondo per l’intero weeekend. Ci aspettavamo una conferma del suo talento e così è stato. Sin della prima sessione di prove libere, il giovane britannico ha trovato feeling con la monoposto e ha così segnato il primo tempo sia nella FP1 che nelle FP2.

E’ sembrato essere un po’ in difficoltà il suo momentaneo compagno di squadra. Bottas ha infatti concluso la prima sessione di prove in quarta posizione, dietro Russell e le due Red Bull. La seconda sessione, invece, l’ha terminata in 11esima posizione. Infatti, dopo aver siglato il miglior tempo, gli è stato cancellato il giro per aver superato i limiti della pista in curva 8.
Le frecce d’argento non sembrano aver problemi per il giro di qualifica, a preoccupare sono invece le simulazioni sul passo gara. Infatti, al termine della giornata i due piloti Mercedes hanno sottolineato la necessità di dover migliorae sui long run in vista del GP del Sakhir.

RUSSELL: “C’È DEL LAVORO DA FARE”

Dopo aver corso le FP2 Russell ha spiegato il lavoro svolto e le sue prime sensazioni. Ai colleghi ha così dichiarato: “È stata una buona giornata, ma c’è sicuramente del lavoro da fare. Il nuovo layout della pista è molto diverso da quello solito, e questo non è un tracciato facile. La qualifica sarà molto serrata e probabilmente possiamo aspettarci una gara drammatica. È stato bello lavorare con la squadra oggi, imparo molto ad ogni giro”.

“Penso che al momento i miei tempi sul giro siano un po’ ingannevoli e non la vera rappresentazione del ritmo. Ho faticato con i run ad alto carburante nelle FP2, e questa sarà la chiave domenica. Le Red Bull sono state veloci nei long run e Valtteri è stato il più veloce nelle FP2, ma il suo tempo sul giro è stato cancellato. Sarà vicino, quindi stasera abbasseremo la testa. C’è ancora molto lavoro da fare per sentirsi a proprio agio in macchina. Ma è stata una prima giornata incoraggiante e sono entusiasta di tornare domani sulla W11″, ha così concluso.

BOTTAS: “E’ STATA UNA GIORNATA DIFFICILE PER ME”

Bottas ha raccontato la giornata complicata che ha affrontato. Infatti, non si è detto contento del lavoro svolto durante le sessioni di prove libere. Alla stampa ha così spiegato: “E’ stata una giornata difficile per me. Ho superato i cordoli in curva 8 durante le FP1 e ho rotto un grosso pezzo del fondo. Così, il resto della sessione è stato un po’ uno spreco di tempo. Le FP2 sono andate bene, ma ovviamente non ho fatto nessun giro con la gomma soft. Il mio solo mezzo giro decente è stato cancellato a causa dei limiti della pista”.

Ha poi aggiunto: “Non è stato il giorno migliore, ma il passo gara è stato abbastanza costante. La Red Bull sembra davvero competitiva sui long run, in particolare con la gomma medium. Anche George ha fatto dei buoni giri. C’è un bel po’ di lavoro da fare dalla mia parte per mettere insieme tutto per le qualifiche. Il nuovo tratto di pista è molto tecnico e accidentato, quindi è abbastanza impegnativo e davvero facile perdere un decimo. Su un tracciato così breve, in qualifica potrebbe fare la differenza. Sarà intenso anche con così tante vetture in pista, quindi sarà davvero importante fare giri puliti e dare la priorità ai distacchi”.

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.