DichiarazioniFormula 1Gran Premio Russia

GP Russia, Verstappen: “Per fortuna la pioggia”

Ai microfoni di Hill, da Sochi, il pilota della Red Bull commenta la sua rimonta iniziata dal fondo e conclusa in seconda posizione, alle spalle del rivale Hamilton

PARTITO DALLE ULTIME POSIZIONE, MAX VERSTAPPEN GRAZIE A UNA RIMONTA, TAGLIA IL TRAGUARDO DEL GP RUSSIA IN SECONDA POSIZIONE

Che gara pazzesca! Bandiera a scacchi sul GP Russia, finita in modo rocambolesco a causa della pioggia, scesa a pochissimi giri dal termine, con Lewis Hamilton, Max Verstappen e Carlos Sainz sul podio. Una sfida mondiale che si sta facendo sempre più intensa tra i principali rivali, Hamilton e Verstappen e tra Mercedes e Red Bull. Entrambi i piloti si sono presentati a Sochi, con l’intento di riscattare e dimenticare lo scontro di Monza e riprendere la loro corsa verso la vittoria finale. Max Verstappen si è trovato a dover scontare due penalità, sia per quanto accaduto a Monza, e per sostituzione della power unit sulla sua Red Bull, motivo per cui in griglia di partenza era nelle ultime posizioni.

Ciò nonostante, sappiamo che Max è uno che non demorde, e in gara è stato autore di un’incredibile rimonta. Alla partenza, nei primi giri è riuscito a recuperare molte posizioni, con sorpassi e lotte in pista. Chiaramente anche grazie ai valzer dei pit-stop, ha potuto recuperare altrettante posizioni, fino a entrare nella top ten.

Non è stato facile per Verstappen, il quale a un certo punto ha pensato di portare al traguardo la monoposto, non riuscendo ad avere un passo migliore rispetto a McLaren e la Mercedes di Hamilton. Mancavano pochi giri al termine, arriva la pioggia che mette scompiglio tra i team e i piloti, con l’ardua scelta di passare alle intermedie. Max Verstappen si ferma per cambiare le gomme. Pista scivolosa e molti piloti si trovano in difficoltà, specialmente coloro che sono rimasti con le slick, super Max ne approfitta e risale dapprima in terza posizione e poi in seconda alle spalle di Hamilton, oggi vincitore per la 100° volta in carriera.

MAX: “STAMATTINA AVREI FIRMATO PER QUESTO RISULTATO”

Le prime parole di Max Verstappen ai microfoni di Damon Hill al termine del GP Russia: “È stato piuttosto difficile decidere il giro giusto su quando rientrare. Ma a un certo punto, la pista è diventata davvero scivolosa, credo che abbiamo fatto la scelta giusta. Se lo avessimo fatto nel giro precedente, avremmo potuto distruggere le intermedie nell’ultimo settore”.

“Tuttavia, partire ultimo e arrivare in seconda posizione, chiaramente è un risultato positivo. La gara non è stata affatto semplice, in quanto era difficile superare. Una volta che si rimane bloccato, è piuttosto facile danneggiare le gomme. Per fortuna è arrivata la pioggia, ci ha aiutato a fare quest’ultimo balzo in avanti”.

“Con la penalità che abbiamo incassato, perdere anche una sola posizione, non sarebbe male. Quando questa mattina sono arrivato in circuito, avrei sicuramente firmato per questo risultato“.

“Sono successe così tante cose nel primo giro, e nel primo stint. Molte macchine erano in lotta tra loro, quindi bisognava tenersi fuori dai guai, e disputare una gara pulita. Ci siamo riusciti, poi è arrivata la chiamata cruciale alla fine di rientrare. Direi che ha funzionato alla perfezione,” ha così aggiunto Max, commentando la sua rimonta.

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.