DichiarazioniFormula 1Gran Premio Russia

GP Russia, Mercedes: “Siamo in forma e ottimisti per la gara”

Al termine delle prove libere Hamilton e Bottas hanno riassunto la giornata di lavoro dichiarandosi ottimisti e fiduciosi in vista del weekend

Al termine delle prove libere, i piloti Mercedes hanno riassunto la giornata del venerdì dichiarandosi ottimisti in vista delle qualifiche e della gara.

La prima giornata in pista del weekend del GP di Russia è stata dominata ancora una volta dalla Mercedes. La prima sessione di prove libere si è conclusa con il primo posto di Bottas, seguito da Verstappen. Hamilton ha invece faticato un po’ in mattinata, chiudendo penultimo davanti alla Williams di Latifi. Il pilota britannico è riuscito però a migliorarsi nel pomeriggio terminando le FP2 in seconda piazza, dietro al compagno di squadra.

La Mercedes, ancora una volta, ha dimostrato di essere la squadra da battere sia sul giro secco, che sul passo gara. Infatti, anche sulla simulazione passo gara il team di Stoccarda non ha rivali, mostrando velocità e costanza. Al termine della giornata, entrambi i piloti Mercedes hanno riassunto il lavoro svolto dichiarandosi ottimisti e positivi in vista del GP in Russia.

HAMILTON: “DEVO LAVORARE SUI PRIMI DUE SETTORI”

Il sei volte Campione del Mondo ha spiegato quali siano i punti critici su cui migliorare la W11. Ha infatti dichiarato: La macchina si è comportata molto bene qui, ma non è stata la giornata più liscia per me, quindi c’è del lavoro da fare stasera sia dal lato della guida che dal set-up. La giornata non è iniziata molto bene, poiché le prime prove sono state piuttosto scadenti. Ho avuto un bloccaggio in curva 2 con le mescole soft e poi quando sono passato alle hard le ho completamente distrutte”.

“La seconda sessione è andata molto meglio, ma non sono riuscito a mettere insieme tutti i settori quindi è ancora un work in progress. Ero un po’ lento nel primo e nel secondo settore, ma il terzo è stato bello. I livelli di grip oggi erano piuttosto bassi e questo ha reso le cose complicate, con molte scivolate. Ma sono sicuro che il grip aumenterà e le cose andranno meglio domani”, ha così concluso.

BOTTAS: “SIAMO IN BUONA FORMA E SONO FIDUCIOSO “

Anche il pilota finlandese ha sottolineato le difficoltà incontrate durante la giornata. Ha così spiegato: “C’è sicuramente molto altro in arrivo, ma nel complesso è stato un primo giorno di corsa positivo. Le condizioni erano piuttosto difficili là fuori ed è per questo che c’erano così tanti piloti che hanno commesso errori. Ci sono state alcune interruzioni e questo significava che eravamo un po’ limitati nella corsa. Ho anche avuto un grosso blocco, che ha distrutto un treno di pneumatici“.

Ha poi aggiunto:Le seconde prove sono andate meglio e siamo riusciti a fare molti giri, ma ancora non sono riuscito a sistemare bene tutti i settori. I primi due settori sono andati molto bene, ma la macchina era un po’ troppo nervosa nel terzo settore. A volte ho dovuto guidare in stile rally, che probabilmente non è il modo giusto per fare il tempo più veloce, ma c’è ancora molto tempo per trovare. Siamo in buona forma e sono sicuro che possiamo migliorare in vista di domani”.

Pubblicità

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button