Formula 1Gran Premio Portogallo

GP Portogallo, l’ordine d’arrivo

Hamilton vince sul circuito di Portimao. Alle sue spalle Verstappen in seconda posizione e l’altra Mercedes di Bottas al terzo posto

LEWIS HAMILTON PORTA LA SUA MERCEDES SUL GRADINO PIU’ ALTO DEL PODIO NEL GRAN PREMIO PORTOGHESE

A Portimao Hamilton prende la sua novantasettesima vittoria. Segue la Red Bull di Max Verstappen al secondo posto e Valtteri Bottas al terzo. Il finlandese agguanta anche il punto per il giro veloce, che Verstappen aveva cercato di strappargli all’ultimo giro. L’ordine d’arrivo del GP del Portogallo vede in quarta posizione la Red Bull di Sergio Perez, leader della corsa per una parte del gran premio, e dietro di lui un Lando Norris che è riuscito a condurre la gara con un vantaggio sugli altri piloti che gli ha permesso di chiudere la top 5 senza problemi.

Sesta la Ferrari di Leclerc, seguito dalle due Alpine estremamente competitive questa domenica. Le prime dieci posizioni vengono chiuse dalla Mclaren di Ricciardo e l’AlphaTauri di Gasly. Fuori dalla zona punti la Ferrari di Sainz, sofferente questo pomeriggio sebbene ieri fosse riuscito a compiere un giro veloce migliore rispetto al suo compagno di squadra. Antonio Giovinazzi posiziona la sua Alfa Romeo in dodicesima posizione, l’unica in gara dopo l’incidente di Raikkonen nei primi giri che lo ha costretto a ritirarsi. Le due Aston Martin di Vettel e Stroll terminano al tredicesimo e quattordicesimo posto, davanti alla monoposto di Tsunoda e ai piloti Williams e Haas.

L’ORDINE D’ARRIVO DEL GP DEL PORTOGALLO

  1. Lewis Hamilton (Mercedes)
  2. Max Verstappen (Red Bull)
  3. Valtteri Bottas (Mercedes)
  4. Sergio Perez (Red Bull)
  5. Lando Norris (Mclaren)
  6. Charles Leclerc (Ferrari)
  7. Esteban Ocon (Alpine)
  8. Fernando Alonso (Alpine)
  9. Daniel Ricciardo (Mclaren)
  10. Pierre Gasly (AlphaTauri)
  11. Carlos Sainz (Ferrari)
  12. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)
  13. Sebastian Vettel (Aston Martin)
  14. Lance Stroll (Aston Martin)
  15. Yuki Tsunoda (AlphaTauri)
  16. George Russell (Williams)
  17. Mick Schumacher (Haas)
  18. Nicholas Latifi (Williams)
  19. Nikita Mazepin (Haas)
    Ritirato: Kimi Raikkonen (Alfa Romeo)

Alessia Verde

Alessia Verde

Di Napoli, classe 2002. Sono appassionata di letteratura e di teatro, e studio per poter specializzarmi in questi due campi. Con la Formula 1 e i motori è stato amore a prima vista. Tifosa della Rossa nonostante tutto, la Formula 1 è tra le cose che più mi emozionano al mondo. Ma ciò che mi emoziona di più è potervela raccontare.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.