Formula 1Gran Premio Portogallo

GP Portogallo, Hamilton: “Obiettivo Verstappen”

Il britannico del team Mercedes partirà dalla seconda casella della griglia di partenza, preceduto dal compagno di squadra e seguito dall’olandese della Red Bull

Seconda posizione per Hamilton che per la giornata di domani ha come obiettivo principale quello di rimanere davanti a Verstappen

Lewis Hamilton partirà dalla seconda casella della griglia di partenza al Gran Premio del Portogallo che si terrà domani sul circuito di Portimao e il suo obiettivo è ben preciso. Una pole position sfiorata a favore del suo compagno di squadra. Per la tanto attesa quota cento bisognerà aspettare, chissà forse la prossima volta. Questo gran premio non sembrava iniziato nel migliore dei modi durante le FP1 della giornata precedente, per poi farci ricredere durante le FP2  e FP3.

L’obiettivo per la giornata di domani sembra quello di rimanere davanti Max Verstappen, con il quale è aperta la lotta per la prima posizione del campionato a un solo punto di distanza dopo le prime due gare. “Temevamo un po’ che Max potesse stupirci verso la fine ma evidentemente non ce l’ha fatta. Neanche io ho fatto un giro perfetto, ma va bene così ha detto il britannico. Le prestazioni nel Q2 sembravano promettere bene ma gli ultimi giri non hanno giovato a nessuno dei due piloti.

HAMILTON VS VERSTAPPEN

La lotta tra l’olandese e il britannico è in atto anche durante il Gran Premio del Portogallo e Hamilton, con il suo obiettivo ben in mente, sembra non demordere neanche durante le qualifiche. Un punto di distanza, una posizione di distanza. Ogni momento è buono per stupirci e avere la meglio. Da un lato un campione del mondo, da un altro quello che per molti è destinato a esserlo nei prossimi anni. Voi su chi puntate? 

Non possiamo mai essere completamente soddisfatti. Dobbiamo continuare a fare del nostro meglio ma siamo sicuramente contenti dei risultati raggiunti e dei progressi che stiamo facendo ogni giorno”, ha concluso Hamilton durante la conferenza post qualifiche. I problemi accusati nelle ultime gare sembrano non essere completamente risolti, tra errori ai box e incidenti durante la gara nonostante i vari passi avanti. Eppure, il team Mercedes sembra non avere troppi problemi con l’asfalto che si surriscalda facilmente e la necessita di utilizzare pneumatici più resistenti. 

Federica Montalbano

Sono Federica, una ragazza palermitana con la passione per la scrittura e lo sport. Mi definisco una persona timida ma con tanta voglia di condividere le proprie idee, sempre alla ricerca di nuove avventure e nuove persone con cui lavorare in team. Qui, il mio amore per il Motorsport prende vita attraverso gli articoli, permettendomi di seguire insieme a voi tutto quello che succede nel mondo della Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.