Formula 1Gran Premio Portogallo

GP Portogallo, FP1: Bottas il leader della giornata

Il finlandese della Mercedes si aggiudica il miglior tempo della prima sessione di prove libere, seguito dalle Red Bull per pochi millesimi dopo sessanta minuti entusiasmanti

FP1 da sogno per Valtteri Bottas in Portogallo, partendo con il miglior tempo sin dai primissimi giri

Si è appena conclusa la prima sessione di prove libere (FP1) in Portogallo, sul circuito di Portimao, e ad uscirne favorito è Valtteri Bottas. Girando con un tempo di 1:19.646 nei sessanta minuti a disposizione, trenta in meno rispetto alle stagioni precedenti. Frutto delle nuove normative per il 2021 – in attesa di quelle per il 2022 – come abbiamo già visto nei due Gran Premi precedenti. Seguito da Verstappen (1:19.673), Perez (1:19.846), Leclerc (1.19:884).

Continua la lotta tra Red Bull e Mercedes! Con Max Verstappen che va alla ricerca del suo primo titolo mondiale, e Lewis Hamilton che spera di raggiungere il titolo numero otto. Attualmente, dopo il weekend di Imola, i due si trovano a un solo punto di distanza con l’olandese in testa. Ma questa stagione è solo all’inizio e le previsioni sono aperte. A prendere parte a questa sessione di prove libere si è aggiunto Callum Ilott, pilota della Ferrari Driver Academy che ha guidato l’Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi.

I PRIMI GIRI

La scelta delle gomme è quasi unanime durante i primi giri, con la maggior parte dei piloti che hanno optato per le Hard su un tipo di asfalto che si surriscalda facilmente, circa 32 gradi con una temperatura dell’aria che si aggira intorno ai 17 gradi. A fare una scelta diversa sono Fernando Alonso con le Soft e i due piloti Haas con le Medium. Pneumatici che sembrano essere quelli giusti per Daniel Ricciardo che gira in 1:21.821. Scelta adatta anche per Verstappen, che si prende la prima posizione a 38 minuti dalla fine, quando il compagno di squadra Perez non ha ancora registrato il suo primo tempo.

Piccola gaffe per Sebastian Vettel che si ferma erroneamente ai box McLaren prima di ritornare in casa Aston Martin. Mentre Verstappen nel frattempo finisce largo in curva 3 e Bottas si riporta in prima posizione in 1:20.506. Gira in 1:21.694 Esteban Ocon, attualmente in quarta posizione dietro Hamilton e seguito da Gasly. Dopo la prima metà delle FP1 Valtteri Bottas sembra confermarsi il leader di questa prima sessione in Portogallo.

L’ULTIMA MEZZ’ORA

Dopo la prima metà delle FP1 del Gran Premio del Portogallo l’australiano della McLaren è il primo a montare le gomme soft, seguito da Valtteri Bottas. Scattano le scintille in casa Haas dopo un sorpasso di Mick Schumacher su Nikita Mazepin che riporta quanto accaduto al proprio team radio. Nel frattempo continua la lotta tra la Red Bull dell’olandese e le due Mercedes, con il britannico in svantaggio. Prima delle decisione di montare le Soft anche per Verstappen e Hamilton. Scendono in pista con i nuovi pneumatici anche le Ferrari, che ci mettono un po’ a migliorare i propri tempi.

Le gomme soft non sembrano essere la scelta giusta per il pilota della scuderia austrica, tornato ai box dopo alcuni problemi. Mentre Perez migliora la sua prestazione cercando di portarsi tra i primi cinque. Nel frattempo il britannico della scuderia tedesca piazza il suo miglior tempo della giornata in 1:19.967, a tre decimi dal compagno di squadra non riuscendo però a rimanere tra i primi tre e finendo la sessione in quinta posizione.

 

 

Federica Montalbano

Sono Federica, una ragazza palermitana con la passione per la scrittura e lo sport. Mi definisco una persona timida ma con tanta voglia di condividere le proprie idee, sempre alla ricerca di nuove avventure e nuove persone con cui lavorare in team. Qui, il mio amore per il Motorsport prende vita attraverso gli articoli, permettendomi di seguire insieme a voi tutto quello che succede nel mondo della Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.