Formula 1Gran Premio Olanda

GP Olanda: atteso il 100% del pubblico

Gli organizzatori si preparano per la prima gara della stagione con il massimo degli spettatori in tribuna. La gara prevista per il 5 settembre

Il GP di casa di Verstappen apre le porte al pubblico senza alcuna limitazione

Il GP d’Olanda, previsto in calendario nel weekend del 3-5 settembre, si correrà con il pubblico al completo. Lo ha appena reso pubblico la deputata Mona Keijzer con una nuova normativa. Dal 30 di giugno, infatti, eventi sportivi come questo potranno ospitare tifosi e appassionati senza alcun limite. Tamponi negativi all’entrata e documento che attesti l’avvenuta vaccinazione permetteranno al GP di avere luogo, dopo aver corso il serio rischio di chiudere i cancelli anche quest’anno.

Da quel che si apprende da Soymotor.com, se gli organizzatori non avessero potuto contare sul pubblico, probabilmente la tappa sarebbe stata direttamente cancellata. Con Max Verstappen, attualmente primo in classifica iridata piloti a giocarsi il titolo, il beniamino di casa sarà sicuramente accolto da una folla arancione in delirio.

ZANDFOORT E SPA VERSO IL 100% DEL PUBBLICO; A MONZA SI SPERA INVECE NEL 70/80%

Tuttavia, pare che quello in terra olandese non sarà il primo appuntamento mondiale a vedere le tribune piene per la prima volta dall’inizio di questa stagione. Sembra infatti che anche il Belgio stia pensando di accogliere sulle tribune dello storico circuito di Spa il pubblico, senza alcuna limitazione dei partecipanti.

Nel frattempo, il presidente dell’Aci-Csai Angelo Sticchi Damiani, spera di poter vendere i biglietti per il GP di Monza 2021 (10-12 settembre) al 70/80% del pubblico, creando delle tribune apposite Covid-free: “Noi quello che vorremmo fare a Monza per la Formula 1, situazione permettendo, è allestire delle tribune no-Covid per persone vaccinate, e altre tribune per persone che faranno il tampone con distanziamento, quindi al 50% della capienza. Ora non possiamo stabilire quante persone saranno vaccinate il 10-11 settembre, speriamo tantissimi, certo non possiamo sperare le 100mila persone del 2019 ma speriamo di riempirlo al 70/80%“, si legge sul sito di Sky Sport F1.

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.