DichiarazioniFormula 1Gran Premio Olanda

GP Olanda: arriva il via libera da parte del giudice

Il giudice apre le porte a due terzi dei fan per assistere al weekend olandese di Formula 1, che si terrà la prima settimana di settembre

Il giudice crede che il GP d’Olanda non sarà una minaccia ambientale, ha così dato il via libera all’evento di Formula 1

Il circuito di Zandvoort ha ricevuto il via libera per organizzare il GP d’Olanda, che si terrà dal 3 al 5 settembre. Gli attivisti ambientali avevano rallentato il lavoro di preparazione definendo l’evento una grande minaccia per alcune specie in via di estinzione, come il rospo corridore e il ramarro. In particolare, chiedevano la revoca dei permessi per l’ampliamento della pista e per la costruzione di nuove tribune.

Tuttavia, il giudice ha deciso di consentire il continuo dei lavori e della modifiche poiché ha ritenuto i danni ambientali limitati. Il direttore del circuito, una volta ricevuta la notizia, si è detto molto soddisfatto: “Naturalmente siamo molto contenti di questa sentenza. Ciò conferma ancora una volta che siamo stati molto attenti con il nostro approccio in quel momento”.

GP OLANDA: 105.000 SPETTATORI AL GIORNO

Zandvoort torna definitivamente nel calendario di Formula 1 nell’anno in cui il prodigio olandese lotta per il mondiale piloti contro il sette volte Campione del Mondo. Si preannuncia dunque un weekend esaltante per i fan di Verstappen, che potranno tifare il loro pupillo sul tracciato di casa.

Sarà consentito un massimo di due terzi dei visitatori previsti. Gli organizzatori stimano circa 105.000 spettatori ogni giorno. Ciò significa che 35.000 persone dovranno essere risarciti, poichè inizialmente erano stati venduti tutti i biglietti. Anche per accedere al GP olandese bisognerà presentare un certificato di vaccinazione o un tampone Covi-19 negativo.

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.