Formula 1Gran Premio Monaco

GP Monaco, Sainz fiducioso: “L’obiettivo è fare la Pole”

Il pilota spagnolo si è mostrato molto ottimista in vista dell’inizio del weekend di gara dove la Ferrari potrebbe lanciare la sua carta vincente

Prende il via il weekend del GP di Monaco che regala ogni anno gare colme di emozioni: che sia un’inaspettato Carlos Sainz a sorprendere?

Storia, fascino, passione, sono solo un assaggio di ciò che si percepisce durante il weekend del GP di Monaco. Ogni pilota sogna di poter conquistare una vittoria qui, e i piloti della scuderia Ferrari non sono da meno. Da una parte Charles Leclerc, nativo di Monaco, che sogna di vincere davanti al suo pubblico vestito di rosso. Dall’altra Carlos Sainz che, a differenza del compagno di squadra, dal suo approdo a Maranello è sempre salito sul podio.

Dopo la consueta conferenza stampa del giovedì, il pilota spagnolo si è mostrato carico e fiducioso in vista del weekend. Nonostante l’ottima seconda posizione ottenuta nella scorsa stagione, Sainz vorrebbe ottenere qualcosa di più prezioso: la seconda vittoria della carriera. Monaco potrebbe difatti rivelarsi la tanto attesa occasione per il pilota spagnolo e la sua squadra, dopo l’avvio complicato di stagione.

Le parole di Sainz

Ai microfoni di Marca, il pilota spagnolo ha rilasciato le sue prime sensazioni: “ L’anno scorso con un pizzico di fortuna in più avrei potuto vincere perfettamente. Quest’anno l’unico obiettivo è fare la pole, ti permette di avere più probabilità di vincere” ha dichiarato. In effetti, la qualifica a Monaco ha sempre assunto un ruolo chiave: dal 1986, ad eccezione della stagione del 96′, il vincitore scattava da una delle tre caselle e, partire davanti a tutti, sarebbe una grossa chance per ottenere la vittoria

“Il passo gara è quello che conta, ma qui conta soprattutto il sabato e la nostra macchina è sempre stata tra le migliori. Nelle scorse edizioni, lo siamo stati anche la domenica ” ha aggiunto, sottolineando però chi ha tra i team più chance di vittoria – “Continuo a pensare che le Red Bull siano le grandi favorite. Non hanno punti deboli e dovrebbero essere molto veloci su questo circuito, perché lo erano già l’anno scorso” ha concluso. Il GP di Monaco vedrà Carlos Sainz come piacevole rivelazione?

Valeria Caravella

La formula 1 è sempre stata una costante nella mia vita, sin da quando la guardavo a cavalcioni sulle gambe del mio papà. Ad oggi c'è la sto mettendo tutta per rendere la mia passione, il mio lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio