Formula 1Gran Premio Monaco
Trending

GP Monaco, FP3: Verstappen scavalca le due Rosse

Le prove libere del circuito monegasco si concludono con il miglior tempo del pilota olandese, vicinissime entrambe le Ferrari

A Monaco le FP3 hanno già il sapore delle qualifiche del pomeriggio. Nelle strade del Principato sono Verstappen e le due Ferrari a dominare

Si torna a Monaco dopo la giornata di giovedì per l’ultima sessione di FP3. Dopo la fantastica performance di Sainz e Leclerc dello scorso pomeriggio continuano ad aumentare le speranze per i sostenitori della Rossa. Ancora silenziose le Mercedes di Bottas e Hamilton, rispettivamente in quarta e settima posizione. Si accende invece Verstappen negli ultimi minuti di prove libere registrando il miglior tempo di giornata.

LE FP3 DI MONACO

Al via dell’ultima sessione di prove libere sono le due Alfa Romeo le prime a girare sul circuito monegasco. Seguono le Haas, le prime a cominciare la sessione con mescola dura, e la Williams di Russel con gomma gialla. Scende in pista la Ferrari che agguanta il giro veloce prima con Sainz e poi con Leclerc in 1’12″633. Lo spagnolo risponde subito scavalcando il compagno di squadra per un solo decimo.

Norris sale in terza posizione e Leclerc riprende per sé il giro veloce abbassandolo ad 1’12″223. Giovinazzi scavalca la Mclaren di Norris distanziandosi da Sainz di 310 millesimi. Le Ferrari continuano a migliorarsi a ogni giro mentre il primo tempo di Perez lo posiziona quarto. Leclerc scende ancora ad 1’11″658 e Verstappen si posiziona ad otto decimi dal monegasco nel suo primo giro di prove.

Sainz risponde a Verstappen avvicinandosi al compagno di squadra con un distacco di cinque decimi. L’olandese è scavalcato poi anche da Perez con gomma gialla, mentre Giovinazzi mantiene il quinto tempo, seguito da Norris e da Raikkonen. Nel suo primo giro Hamilton registra il decimo tempo.

Verstappen si avvicina ulteriormente a Leclerc con un distacco di 101 millesimi, per poi migliorarsi con un crono di 1’11″485 che lo posiziona in vetta della classifica dopo poco meno di mezz’ora dall’inizio. Sainz cerca di migliorarsi inutilmente e resta inchiodato al terzo posto.

Hamilton arriva in quarta posizione strappandola al messicano della Red Bull. Le due Alpine non ripetono i bei momenti dello scorso weekend di gara e riescono a registrare soltanto il quindicesimo e diciassettesimo tempo. A 32 minuti al termine è 1’11″452 il nuovo giro veloce registrato da Sainz. Il tentativo di migliorarsi di Leclerc è vano e resta alle spalle di Verstappen.

E’ VERSTAPPEN A BRILLARE ALLA FINE

Sofferenti le monoposto di Schumacher e Russell, rispettivamente in ventesima e diciannovesima posizione. Mazepin riesce invece a registrare il quindicesimo tempo, posizionandosi davanti a Latifi, Tsunoda e Ocon. 1’11″341 è il nuovo miglior tempo registrato da Sainz, il quale deteneva anche il precedente giro veloce.

Bandiera rossa per l’uscita di Latifi vicino alle piscine a diciotto minuti dal termine. La sessione viene ripresa per gli ultimi dodici minuti di prove libere. Perez sale in quarta posizione tra Leclerc e Norris. A cinque minuti dal termine Verstappen registra il nuovo giro veloce in pista per una differenza di 47 millesimi dal crono dello spagnolo.

A due minuti dal termine un incidente di Schumacher lascia la sua macchina in brutte condizioni e costringe a terminare la sessione in anticipo. Le prime tre posizioni vedono quindi sul grandino più alto la Red Bull di Max Verstappen, seguita dalle due Ferrari di Carlos Sainz e Charles Leclerc.

Tempi Monaco FP3
Credits: Formula 1 official Twitter

 

Redazione

News in tempo reale, classifiche aggiornate, foto e video delle gare, F1 live, piloti, team, Gran Premi in diretta web, e curiosità dal grande mondo della Formula 1

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.