Gran Premio Italia

GP Italia, Leclerc: “Andiamo a ripetere il 2019!”

Le dichiarazioni di Charles Leclerc dopo l’ottava pole position della stagione, conquistata a Monza, nel cuore della passione per la Ferrari

La gioia di Charles Leclerc dopo la Pole Position conquistata nel Gran Premio d’Italia, davanti ad una bolgia di tifosi ferraristi

Charles Leclerc ha conquistato a Monza, davanti ad una bolgia rossa, la sua ottava pole position stagionale. il monegasco è andato a prendersi la prima posizione sul campo, senza il bisogno di sfruttare la pioggia di penalità che si è abbattuta sui rivali, tra cui Carlos Sainz e le due Red Bull.

Per il monegasco si tratta di una grande iniezione di fiducia. Non partiva dalla prima piazzola dalla Francia e veniva da una fase del campionato che per la Ferrari era stata piuttosto povera di soddisfazioni. Ma a Monza, almeno fino al sabato, la tendenza si è invertita. Leclerc domani avrà al suo fianco la Mercedes di George Russell e ha già dichiarato quello che sarà il suo obiettivo: bissare il risultato del 2019.

LE DICHIARAZIONI DI LECLERC

“Fantastico. Non è stata una qualifica semplice. Sapevo che c’era potenziale nella macchina ma non eravamo ancora riusciti a mettere tutto insieme. Dovevo riuscirci per l’ultimo giro del Q3 e alla fine ce l’ho fatta. Sono contento del giro, della prestazione, fino ad ora è stato davvero un bel weekend per noi. Il feeling con la vettura è ottimo e domani il nostro obiettivo è quello di bissare il 2019.”

“Nell’ultimo tentativo mi sono preso molti più rischi del solito, perchè sapevo di dover migliorare ed era l’ultima occasione per farlo. Non ho avuto la scia di Carlos, ma c’era comunque quella di Lando. Ho attaccato in tutte le curve e ha funzionato. Qui a Monza l’atmosfera è sempre incredibile. Domani proverò a dare tutto me stesso per regalare a questa gente la vittoria, se lo merita. C’è ancora tanta strada da fare ma noi spingiamo fino alla fine”, ha concluso il ferrarista ai microfoni di Davide Valsecchi

Danilo Tabbone

Mi chiamo Danilo, ho 20 anni, vengo dalla Sicilia e studio all'Università di Palermo. La Formula 1 è la mia più grande passione, la seguo da quando ero bambino, e le emozioni che mi suscita sono parte integrante della mia personalità. Dal 2020 scrivo per F1world.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio