Formula 1Gran Premio Italia

GP Italia, Ferrari: “Venerdì produttivo, ma…”

Per il team di Maranello la prima giornata di libere è stata soddisfacente, seppur ci sia ancora molto lavoro da fare. Riuscirà a far bella figura nel suo GP di casa?

La Ferrari può ritenersi soddisfatta del venerdì di libere per il GP d’Italia, visto che ha monopolizzato il podio in entrambe le sessioni

Durante la prima sessione di prove libere per il GP d’Italia, la Ferrari ha fatto doppietta. Infatti Charles Leclerc e Carlos Sainz hanno ottenuto rispettivamente la prima e seconda posizione effettuando complessivamente 48 giri. Prima dell’inizio della sessione si è osservato un minuto di silenzio in onore della Regina Elisabetta II d’Inghilterra, deceduta ieri. I due ferraristi sono scesi in pista con la mescola Hard, per poi passare alla Soft. Con tale mescola Leclerc ha effettuato il crono di 1:22.410 e Sainz di 1:22.487. Il monegasco ha effettuato 25 giri, invece il madrileno 23.

Invece durante la seconda sessione di prove libere per il GP d’Italia, la Ferrari ha ottenuto il primo e il terzo crono. Carlos Sainz ha ottenuto la prima posizione e Charles Leclerc la terza, effettuando complessivamente 47 giri. I due ferraristi sono scesi in pista con la mescola Medium. Con tale mescola il monegasco ha ottenuto il crono di 1:22.307, mentre il madrileno di 1:23.156. Sainz nel secondo tentativo è sceso a 1:22.483. Dopo la bandiera rossa causata da Mick Schumacher, i due ferraristi sono tornati in pista con mescola Soft. Sainz ha effettuato il miglior crono di 1:21.664, invece Leclerc si è fermato a 1:21.857. Lo spagnolo ha effettuato 24 giri, uno in più del compagno di squadra.

Le dichiarazioni di Sainz e Leclerc

Sainz a riguardo ha dichiarato: “Complessivamente è stato un venerdì positivo, seppur dobbiamo ancora analizzare tutti i dati. Mi sono sentito a mio agio con la monoposto e tutto il pacchetto sembra funzionare piuttosto bene. Specialmente per quel che riguarda il passo gara ci sono margini di miglioramento. Domani infatti ci concentreremo su questo aspetto, lavorando sodo soprattutto in configurazione gara”.

Leclerc invece ha affermato: Ho un buon feeling con la monoposto, ma non siamo ancora completamente soddisfatti per quel che riguarda il bilanciamento. Abbiamo testato diverse soluzioni e quindi sappiamo qual é la direzione da percorrere. Il passo gara sembra migliore rispetto a quello da qualifica, perciò credo che disponiamo di un buon potenziale per ottenere un risultato importante in questo weekend”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.