Formula 1Gran Premio Italia

GP Italia, FP2: a Monza la Rossa colpisce ancora

La sintesi della seconda sessione di prove libere all’Autodromo Nazionale di Monza

Terminano le FP2 del GP Italia, ed è ancora una volta una Ferrari a registrare il miglior tempo della sessione

Si conclude la prima giornata del weekend del Gran Premio d’Italia, dominata dal colore rosso. Se questa mattina il miglior tempo era stato firmato da Charles Leclerc, le FP2 del GP Italia vengono siglate dalla monoposto di Carlos Sainz. Lo spagnolo è stato infatti il più veloce della sessione, con un tempo di 1’21″664. A soli 143 millesimi segue la Red Bull del favorito di questo Gran Premio, Max Verstappen. Alle sue spalle, Charles Leclerc chiude i primi tre tempi delle FP2 con un distacco di quasi due decimi dal compagno di squadra.

Lando Norris posiziona la sua McLaren in quarta posizione, costante nelle sue ottime prestazioni degli ultimi tempi. Dietro di sé ha le due Mercedes di Russell e Hamilton, i due divisi dal sesto tempo di Sergio Perez. Esteban Ocon e Fernando Alonso conquistano l’ottava e la nona posizione per un ottimo posizionamento Alpine. A chiudere la top 10 di queste FP2 è Alexander Albon, in Williams.

Daniel Ricciardo segue in undicesima posizione, precedendo le due Alfa Romeo di Zhou e Bottas. Il quattordicesimo e il quindicesimo tempo vengono registrati da Pierre Gasly e Yuki Tsunoda, seguiti dalla Haas di Kevin Magnussen. I due piloti Aston Martin chiudono la classifica in diciassettesima e diciottesima posizione, avanti soltanto a Nicholas Latifi e Mick Schumacher. Quest’ultimo protagonista di un’uscita di pista a metà sessione che ha provocato una breve bandiera rossa.

Alessia Verde

Di Napoli, classe 2002. Studentessa di Lettere Classiche all'Università Federico II. Innamorata follemente della Rossa. Con la Formula 1 è stato amore a prima vista, e nulla riesce a emozionarmi come fa lei. Ma ciò che mi emoziona di più è potervela raccontare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio