Formula 1Gran Premio Gran Bretagna

GP Gran Bretagna: novità in vista per Sainz

Il weekend del ferrarista si apre con una modifica anzitempo sulla sua monoposto. Niente di grave e nessuna penalità.

Nel box Ferrari, la vettura di Carlos Sainz si è vista modificare il telaio in vista del GP di Gran Bretagna in seguito a dei controlli

Dopo aver assaporato la vittoria in Canada, Carlos Sainz è pronto più che mai per riprovarci nel GP di Gran Bretagna della prossima domenica. Lo spagnolo, dopo i problemi iniziali di comprensione della monoposto, pare aver trovato il giusto assetto e bilanciamento sulla sua F1-75, e si può così fiondare alla caccia della sua prima vittoria in Formula 1. Che sia davvero questa la volta buona?

Alla vigilia del weekend, però, i meccanici Ferrari, durante le consuete verifiche sulla monoposto, hanno riscontrato sulla numero 55 dello spagnolo un problema alla pompa di benzina in fase di accensione, tale da costringerli a cambiare totalmente il telaio. Fortunatamente per Sainz, il problema è stato trovato nella giornata di giovedì, il che ha permesso al team di lavorarci con tranquillità e senza la pressione di doverlo rimettere in pista in fretta. L’affidabilità in casa Ferrari, resta comunque un tassello da dover monitorare e verificare, specialmente dopo quanto accaduto negli scorsi Gran Premi. Dl canto suo, Carlos Sainz Jr. si ritrova comunque una monoposto pronta per essere spinta al limite, alla ricerca di punti fondamentali, sia nel mondiale costruttori che in quello piloti.

Che Ferrari vedremo a Silverstone?

Anche perché adesso, la Scuderia di Maranello si trova nella posizione di dover inseguire, e nemmeno di poco. Dopo tutti i punti lasciati per strada, anche in circuiti che sulla carta parevano essere favorevoli, è arrivato il momento di cambiare marcia e provare ad azzardare un po’ di più. Chiaro è che se non hai la fiducia e l’affidabilità giusta, non si può puntare ad incrementare le prestazioni. Il circuito di Silverstone si presenta, dunque, come un crocevia della stagione.

Diverse sono le novità introdotte da Red Bull per provare a dare lo strappo e confermare la leadership, mentre Ferrari, oltre ad un nuovo cofano motore, non ha portato altri aggiornamenti. Mercedes invece? Ora più che mai può essere arbitro nella lotta mondiale Leclerc-Verstappen. I tedeschi provano ad alzare la posta nel circuito di casa dei suoi due piloti con diverse novità sulla loro W13 – ala anteriore e posteriore, oltre che nuovo fondo. La pioggia che ha aperto il weekend inglese non ha ancora dato la possibilità ai vari team di sperimentare e verificare tutti i nuovi aggiornamenti. Nella giornata di domani, dove si alzeranno i manettini, potremmo già capire meglio i valori delle varie forze in campo. Avremo davvero, per la prima volta, una lotta a tre al vertice come tanto si auspicava ad inizio stagione?

Gabriele Bonciani

Fiorentino, laureato in Economia e Turismo, grandissimo amante delle quattro ruote. Mi sono innamorato della Ferrari grazie a Vettel, che mi faceva urlare ed emozionare davanti allo schermo. Poter scrivere del mio sport preferito mi rende orgoglioso e voglio coltivare sempre più questa passione. Nella speranza di tornare a gioire al più presto... #essereFerrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.