DichiarazioniFormula 1Gran Premio Gran Bretagna

GP Gran Bretagna, Bottas: “È ancora tutto in gioco”

A Silverstone conquista la terza posizione il finlandese, che domani partirà in seconda fila per la qualifica sprint del Gran Premio inglese. Davanti a lui, il compagno Hamilton e Verstappen

Prenderà il via dalla terza casella Bottas durante la sprint qualifying di domani, valida per il GP di Gran Bretagna. Importantissimo il suo ruolo per la pole di Hamilton

Si sono concluse da pochi minuti le qualifiche che stabiliscono la griglia di partenza per la prima storica qualifica sprint. Nuovo format che vede partire dalla prima piazzola un fantastico Lewis Hamilton, il quale ha preceduto Max Verstappen e Valtteri Bottas. Buona prestazione del finlandese, che si porta a casa la seconda fila, al fianco di Charles Leclerc.

Serratissima la lotta per le prime posizioni, vinta dal sette volte campione del mondo sull’olandese della Red Bull. Fondamentale il lavoro del compagno di squadra Bottas, come ammesso dallo stesso pilota della vettura numero 77: “Io sicuramente sono uscito per primo, nel primo tentativo, prendendomi tutta l’aria in faccia e considerato questo è stato un bel giro”. “Credo che sia normale,” continua “abbiamo cercato di ottenere il miglior risultato possibile”, risponde il finlandese al microfono di David Coulthard alla domanda diretta.

TUTTO È ANCORA IN GIOCO

Non manca di correggere il proprio intervistatore Bottas, ribadendo come quella di oggi non valga come pole position, che verrà assegnata domani durante la qualifica sprint. “Ovviamente sono le qualifiche però c’è anche la sprint qualifying race e quindi tutte le opportunità sono ancora in palio. È ancora tutto in gioco, è piuttosto interessante, vedremo cosa riuscirò a fare domani. Spero di poter avere un bel passo gara, quantomeno siamo lì e possiamo lottare“.

Resta ad ogni modo sorprendente la qualifica delle frecce d’argento, vista la sessione di prove libere della mattinata, dove la Red Bull sembrava in netto vantaggio. “Direi che è stata una buona qualifica se ci basiamo su quello che avevamo visto nelle prove con Red Bull, velocissima. Fare la pole come team è un ottimo risultato afferma infatti il pilota Mercedes.

Carlotta Ramaciotti

Carlotta Ramaciotti

Sono solo una ragazza italiana, qui per condividere il proprio amore per il motorsport.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.