DichiarazioniFormula 1Gran Premio Giappone

GP Giappone, Vettel: “La gara sarà un punto interrogativo”

Dopo il quinto posto odierno, il quattro volte campione del mondo lascia aperta qualsiasi opzione per la gara di domenica, date le troppe variabili in gioco

Le condizioni meteorologiche di Suzuka hanno compromesso il weekend anche per il tedesco della Ferrari, non totalmente soddisfatto della prima giornata di prove libere.

Neanche per Sebastian Vettel si è trattato di una giornata semplice. Dopo l’annuncio da parte della Direzione di Gara, insieme al team il tedesco ha dovuto lavorare intensamente per cercare di raccogliere quanti più dati possibili.

L’annullamento di una sessione di prove libere ha gettato tutti nello scompiglio generale, chiamando la Ferrari e i suoi piloti a un duro e intenso impegno. Per Vettel questo ha significato spingere e dare il massimo, non riuscendo però ad andare oltre la quinta posizione.

SENSAZIONI CONTRASTANTI

Oggi non è stata una giornata negativa o quanto meno è stata migliore di quanto possa sembrare. Siamo abbastanza in forma anche se ci manca un pò di ritmo in senso generale”.

Secondo Vettel, le Mercedes sono sembrate molto più a loro agio sulla pista giapponese. Una sensazione che ha caratterizzato tanto la prima quanto la seconda sessione di prove libere.

Dal canto suo, secondo il tedesco la Ferrari ha ancora un leggero margine di miglioramento, anche se è difficile dirlo dopo un inizio di weekend così movimentato.

PUNTO INTERROGATIVO SULLA GARA

In vista della gara, Vettel spera di riuscire a gestire meglio gli pneumatici, un’incertezza che potrebbe rivoluzionare l’andamento del Gran Premio. Oltre a questo, non vanno dimenticate le conseguenze del tifone previsto per domani.

Per domani non ho ancora un programma definito, magari mi rilasserò e farò un pò di sport al chiuso. Su domenica c’è un grande punto interrogativo, per bisognerà verificare in che condizioni sarà la pista dopo il passaggio del tifone”.

Insomma, quello che so prospetta è sicuramente un weekend pieno di incertezze. L’assenza della terza sessione di prove libere e il dubbio sullo svolgimento delle qualifiche potrebbe però rendere la gara ancora più entusiasmante.

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio