2019Formula 1Gran Premio Giappone

GP Giappone, ordine d’arrivo: Mercedes campione del mondo

A Suzuka vince Bottas, davanti a Vettel ed Hamilton. Settima l’altra Ferrari di Leclerc. La scuderia tedesca porta a casa il sesto titolo costruttori consecutivo

L’ORDINE D’ARRIVO A SUZUKA

In Giappone è arrivato il primo verdetto della stagione: Mercedes vince il sesto mondiale costruttori consecutivo con 4 gare di anticipo, eguagliando il record dell’era Ferrari firmato Schumacher-Jean Todt.

Anche a Suzuka però i rimpianti dei ferraristi non sono pochi. Vettel e Leclerc partivano infatti dalla prima fila, ma la falsa partenza del tedesco ha danneggiato entrambi i piloti della Rossa. Leclerc alla prima curva si è toccato con Verstappen, e da lì la sua gara è diventata tutta in salita. Vettel non è riuscito a tenere il ritmo di Bottas, che lo ha passato alla partenza, ma quantomeno è stato bravo nel finale a tenere dietro Hamilton.

Buonissima gara per Albon, che chiude quarto, ma soprattutto per Sainz, quinto, l’ultimo dei non doppiati, che rimane così in lotta per il sesto posto nel mondiale piloti.

Di seguito è riportato l’ordine d’arrivo completo del Gran Premio del Giappone. Appuntamento tra due settimane in Messico, dove anche Lewis Hamilton potrebbe chiudere definitivamente il mondiale piloti.

1    V. Bottas Mercedes
2    S. Vettel Ferrari + 11″376
3    L. Hamilton Mercedes + 11″786
4    A. Albon Red Bull + 61″152
5    C. Sainz McLaren + 69″081
6    D. Ricciardo Renault + 1 giro
7    C. Leclerc Ferrari + 1 giro (Penalità di 15 secondi)
8    P. Gasly Toro Rosso + 1 giro
9    S. Perez Racing Point + 1 giro
10    N. Hulkenberg Renault + 1 giro
11    L. Stroll Racing Point + 1 giro
12    D. Kvyat Toro Rosso + 1 giro
13    L. Norris McLaren + 1 giro
14    K. Raikkonen Alfa Romeo + 1 giro
15    R. Grosjean Haas + 1 giro
16    A. Giovinazzi Alfa Romeo + 1 giro
17    K. Magnussen Haas + 1 giro
18    G. Russell Williams + 2 giri
19    R. Kubica Williams + 2 giri
20    M. Verstappen Red Bull – Ritirato

Topics
Pubblicità

Luca Brambilla

Studente universitario all'università di Trento. Redattore presso F1world.it. Appassionato di social media marketing, cinema e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close