Formula 1Gran Premio Giappone

GP Giappone, Leclerc: “È prevista pioggia, sarà una gara divertente”

Ecco le dichiarazioni del monegasco al termine delle qualifiche di Suzuka

Al termine delle qualifiche del GP del Giappone, Leclerc dovrà accontentarsi di un secondo posto, ma le prestazioni sono ottime e dieci millesimi fanno poca differenza

Non è stata una sessione facile per Leclerc quella del GP del Giappone. Oramai il monegasco lotta da un po’ per trovare il bilanciamento ideale e solo all’ultimo è riuscito a lasciarsi alle spalle il compagno di squadra. Infatti, conclude in seconda posizione dietro Verstappen. Proprio quel Verstappen che si è complicato la vita quando all’ultimo giro di lancio ha ostruito Lando Norris. Adesso l’olandese  potrebbe ricevere una penalità che lo farebbe partire quarto così come potrebbe cavarsela con una banale reprimenda.

“E’ un giro molto complicato qui perché se vai veloce nel primo settore, perdi qualcosa nell’ultimo settore. Io ho cercato di trovare l’equilibrio nell’ultimo giro però ho perso un po’ le gomme nell’ultimo settore e quindi anche un po’ di tempo. Siamo arrivati vicinissimi un po’ tutti e questo è bello e cercheremo di fare una bella gara”, ha dichiarato il monegasco. Nonostante le complicazioni, la Ferrari si dice pronta a rovinare la festa a Verstappen, magari sfruttando un’eventuale penalità. “Domani cercheremo di attaccare e regalare un bello spettacolo a tutti questi tifosi qui”, ha dichiarato Leclerc.

Le sensazioni di domani: una gara divertente

Nonostante sia bello lottare per la pole, dieci millesimi sono davvero poca cosa, a detta di Binotto. Il team principal che non prenderà parte al weekend di Suzuka ritiene che un set di gomme risparmiato domani può fare la differenza, soprattutto quando la pista si asciugherà. Infatti, le condizioni variabili della pista potranno avvantaggiare il team di Maranello.

Sarà sicuramente una gara combattuta, ma sarà anche importante partire bene perchè il primo giro conta. Proprio riguardo a domenica, Leclerc ha dichiarato le sue sensazioni: Abbiamo potuto fare pochissimi giri in vista della gara, però abbiamo avuto un buon feeling con la macchina. Aspettiamo di vedere quali condizioni ci saranno. Sembra che potrebbe piovere a un certo punto della gara e quindi dovrebbe essere divertente”.

 

Federica Incatasciato

Siciliana, classe '97, a Torino. Ho una laurea magistrale in Ingegneria Biomedica. Sono perfezionista fino al midollo e super scaramantica, cerco di sfruttare sempre il mio tempo in maniera proficua per imparare più cose possibili. Mi piace leggere e scrivere di politica, storia, letteratura e Formula 1. Fin dal liceo ho coltivato la mia passione per le auto da corsa e in particolare per la Formula 1. Essendo un'ingegnere, della Formula 1 mi affascina molto tutto il lavoro che c'è dietro a quelle monoposto, frutto di studio, strategia e collaborazione all'interno del team.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio