Formula 1Gran Premio Giappone

GP Giappone, Alonso fiducioso: “Budget cap? Credo che…”

Durante la conferenza stampa a Suzuka, il pilota dell’Alpine si è espresso riguardo l’operato della Federazione

Interpellato dai media sul tanto discusso argomento del budget cap, Alonso ha ribadito la sua piena fiducia nei confronti della FIA

Non è un segreto che il tema più chiacchierato all’interno del paddock sia quello legato al possibile sforamento del tetto spese da parte di Red Bull. Sulla questione si sono espressi in molti: da giornalisti a Team Principal, passando per ex piloti e non. Fra questi troviamo anche Fernando Alonso che, nel corso della conferenza stampa giapponese, ha espresso la sua opinione sul budget cap e, in particolare, sulla FIA. “Ho piena fiducia in ciò che stanno facendo – ha esordito – e nella conclusione che avverrà la prossima settimana. Non ho dubbi su nulla, compreso il modo in cui la Formula 1 si muoverà in futuro“.

Lo spagnolo si mette nei panni della Federazione, sottolineando come non sia facile gestire la situazione: “Non è semplice tenere d’occhio tutto. A maggior ragione quando ci sono squadre che possiedono varie strutture nelle loro fabbriche“. Alonso ha voluto rimarcare una volta in più quanto da parte sua, e non solo, ci sia piena fiducia: “I team confidano che la FIA tenga d’occhio la situazione. Vogliamo tutti gareggiare in modo equo“.

Inoltre l’asturiano ha dato la propria lettura riguardo al discusso finale occorso a Singapore, con la vittoria di Sergio Perez che è rimasta in discussione per parecchie ore dall’esposizione della bandiera a scacchi: “Ho grande fiducia nella Federazione, in Mohammed e in tutto il suo team. Ci sono stati vari problemi che hanno affrontato gara dopo gara. Sanno come e in cosa devono migliorare. Però – conclude – sono tutti molto desiderosi di imparare e questo è sicuramente un aspetto positivo rispetto al passato“.

Martina Luraghi

Amante dello sport: a primeggiare sono ovviamente i motori, ma anche il calcio e un pizzico di tennis. Tra gli altri interessi spiccano la musica e tutto ciò che riguarda il Giappone, da cui nasce la mia voglia di viaggiare. Il mio grande obbiettivo è far diventare la mia passione un vero e proprio lavoro, arrivando a girare per i paddock di tutto il Mondiale di Formula 1. "Believe it." è da sempre il mio motto che rispecchia il mio carattere ambizioso e la determinazione che ho nel raggiungere i miei sogni. Può sembrare banale, ma voglio svegliarmi la mattina essendo felice perchè faccio quello che amo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio