Formula 1Gran Premio Germania

GP Germania 2019, libere 1: Doppietta Ferrari

La Ferrari domina le prove libere 1 del Gran Premio di Germania. Lewis Hamilton e Max Verstappen inseguono

Il primo turno di prove libere del Gran Premio di Germania termina con un ritrovato Sebastian Vettel in prima posizione. Il quattro volte campione del mondo, con un tempo di 1’14″013, sembra aver ritrovato fiducia nella SF90 ed essersi lasciato alle spalle l’errore commesso un anno fa ad Hockenheim.

Alle spalle del tedesco troviamo il suo compagno di squadra, Charles Leclerc. Il pilota monegasco, dopo aver percorso venticinque giri, si trova relegato in seconda piazza per poco più di due decimi. La Ferrari, nonostante non abbia portato grandi aggiornamenti per questo GP, lascia presagire buone sensazioni per la gara di domenica.

In terza posizione, a +0.302s, troviamo il leader del campionato, Lewis Hamilton. Il pilota inglese della Mercedes AMG Petronas, però, a differenza di Vettel e Leclerc, ha ottenuto il suo tempo con mescola media. La W10, nonostante la differenza di pneumatici e la sofferenza verso le alte temperature fatte registrare in questa giornata, tiene ugualmente il passo del duo Ferrari. Le previsioni meteo per il turno di qualifica e per la gara indicano l’arrivo della pioggia; questo potrebbe favorire nettamente il team tedesco, che ha portato una nuova livrea per i suoi 125 anni nel motorsport.

Max Verstappen, quarto, divide la coppia Mercedes. L’olandese, dopo la grandissima gara di Silverstone, conferma il suo ottimo stato di forma. Al contrario, Valtteri Bottas, sembra aver sofferto per tutta la durata delle prove libere 1. Il finlandese della Mercedes, con un tempo di 1’14″660, ha concluso la sessione a oltre tre decimi dal suo compagno di squadra e, inoltre, è finito nella ghiaia in curva 12.

La RB15 di Pierre Gasly, ha avuto problemi di vibrazioni per buona parte di questo primo turno. Ciò nonostante, il francese della Red Bull ha ottenuto la sesta posizione con gomma soft. A oltre un secondo di distanza dal primato troviamo la McLaren di Carlos Sainz. A chiudere la top ten troviamo la Haas di Romain Grosjean (8°), la Racing Point di Lance Stroll (9°) e la Renault di Daniel Ricciardo (10°).

Sergio Perez (11°) e Lando Norris (12°) hanno chiuso le prove libere 1 dietro i rispettivi compagni di squadra. Kevin Magnussen, tredicesimo al termine, ha avuto problemi ad un sensore della sua Haas e dopo essersi fermato nella zona dello stadio ha causato bandiera rossa per circa otto minuti. Inseguono le Toro Rosso: Daniil Kvyat ha fatto segnare il quattordicesimo tempo, davanti al suo compagno Alex Albon.

Brutta giornata per Nico Hulkenberg, che ha terminato la sessione in sedicesima posizione, inseguito dalle due Alfa Romeo di Raikkonen e Giovinazzi. Fanali di coda le due Williams. La lotta interna tra i due piloti della storica scuderia vede vincere Robert Kubica, che ha rifilato quasi sei decimi a George Russell.

Alberto Lanzidei

Mi chiamo Alberto, ho 24 anni e la mia passione sono le automobili. Seguo con attenzione il mondo delle corse e in particolare la Formula 1, massima espressione del motorsport. Sin dall'adolescenza il mondo dell'informazione sportiva attirava la mia curiosità, senza immaginare che un giorno ne sarei entrato a far parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio