DichiarazioniFormula 1Gran Premio Francia

GP Francia, Norris: “Una gara inaspettatamente perfetta”

La gioia di Lando Norris al termine del GP di Francia è stata molto visibile grazie ai suoi occhi, e si è concretizzata con le sue dichiarazioni

Nel GP di Francia il pilota della McLaren Lando Norris ha effettuato una grande gare ed un bella rimonta dall’ottavo al quinto posto e con un unica sosta

Lando Norris è stato uno dei pochi piloti ad effettuare un unico pit-stop nel corso del GP di Francia essendo partito in ottava posizione con gomma medium, si è fermato al 24esimo giro per montare la hard e arrivare fino in fondo facendosi strada tra i suoi rivali e tra cui anche il suo compagno di squadra Daniel Ricciardo.

LA FELICITÀ INASPETTATA

Al termine dei 53 giri il giovane britannico si è detto molto felice del quinto posto ottenuto, ma non solo, ha sottolineato come tale risultato è arrivato inaspettatamente seppur ha disputato una gara a dir poco perfetta: “Ovviamente sono davvero felice. Non mi aspettavo davvero un quinto posto oggi, anche con una gara perfetta“.

Proseguendo spiega nel dettaglio come: “Semplicemente non pensavo che avremmo avuto il ritmo che abbiamo avuto. È stato complicato con la gestione delle gomme, ma molto meglio di quanto sperassimo, il che è sempre una buona notizia. Un buon risultato per noi come squadra, un quinto e un sesto, uno dei migliori risultati di squadra di questa stagione. Nel complesso una gara divertente. Speriamo di poter continuare così nelle prossime gare”.

LA BATTAGLIA SERRATA

A racchiudere il pensiero della squadra al termine di uno dei migliori weekend della stagione è stato il team principal della McLaren Andreas Seidl, cha ha sottolineato come: “Questa è stata un’altra domenica pomeriggio forte per la nostra squadra, grazie a due piloti forti, una macchina forte in assetto da gara e una perfetta esecuzione della gara da parte dell’intero team”.

Per concludere ha voluto ringraziare l’intera famiglia McLaren: “Grazie a tutti qui in pista, a casa in fabbrica e ai nostri colleghi della Mercedes HPP, che hanno contribuito a questo risultato. La nostra battaglia nel Campionato Costruttori è molto serrata e finire P5, P6 ci dà punti molto importanti man mano che la lotta va avanti. La prima parte del triplo incontro è terminata e ora non vediamo l’ora di andare in Austria”.

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 24 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi passare ad occuparmi interamente di motorsport. In seguito ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Accreditato dalla Federazione Internazionale dell'Automobilismo (FIA) potrete vedermi qualche volta in giro nel paddock. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.