Formula 1Gran Premio Eifel

GP Eifel: Stroll dà forfait, Hulkenberg torna al volante della RP20

Il tedesco è stato chiamato in extremis dopo un malessere accusato dal pilota Racing Point, a minuti scenderà in pista per la qualifica

Lance Stroll non si sente bene e la Racing Point chiama Nico Hulkenberg in sostituzione nel GP dell’Eifel, tampone ok e pilota pronto a scendere in pista

Un malessere costringe Lance Stroll a non disputare il GP dell’Eifel, con Nico Hulkenberg a prendere il suo posto. La notizia era già circolata in mattinata quando il pilota canadese non si era presentato nel box Racing Point dopo aver riportato al team di non sentirsi al 100%.

La sfortuna colpisce ancora la Racing Point. Sergio Perez aveva dovuto saltare la doppia gara di Silverstone dopo esser risultato positivo al Covid-19. Anche in quel caso era stato chiamato in extremis Nico Hulkenberg a sostituire il pilota messicano. Vista la familiarità con la vettura, “Hulk” è il primo nome nella lista dei papabili sostituti dopo l’imprevisto che ha colpito il team questa mattina.

Dopo essere corso in circuito e aver effettuato un tampone rapido, risultato negativo, la Racing Point ha potuto ufficializzare la sostituzione pochi minuti prima del via della qualifica. La scuderia con base a Silverstone ha la necessità di massimizzare la conquista di punti in questo finale di stagione vista la serrata lotta con McLaren per la terza posizione costruttori. Hulkenberg ha dimostrato di potersi ben comportare a bordo della RP20, terminando al sesto posto il Gran Premio 70esimo Anniversario.

Proprio a riguardo della sostituzione, la Racing Point ha dichiarato pochi minuti fa: “Lance non si è sentito al 100% questa mattina e il team ha deciso di non farlo correre per il resto dell’evento. Nico, che in precedenza ha sostituito Sergio Perez agli eventi di Silverstone, conosce già la macchina e la squadra e fortunatamente si trovava nella vicina Colonia”. Ora spetta a Hulkenberg una mezza impresa, mettendo per la prima volta le ruote sul circuito del Nurburgring subito per la sessione di qualifica.

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.