Formula 1Gran Premio Belgio

GP Belgio: la griglia di partenza

A Spa sarà Max Verstappen a partire dalla pole position. In prima fila uno stratosferico George Russell sulla Williams

Anche se sul tracciato di Spa-Francorchamps, in occasione del GP Belgio, sarà Max Verstappen a partire dalla prima posizione della griglia di partenza, è stato George Russell a prendersi tutte le attenzioni del caso.

Il pilota della Williams è stato protagonista di un’eccezionale qualifica riuscendo a portare la sua FW43B in seconda posizione, a poco più di tre decimi dalla Red Bull di Verstappen, primo. Una vera e propria impresa per il pilota inglese che, sul tracciato considerato l’Università della Formula 1, ha potuto staccare un tempo migliore di Lewis Hamilton, terzo a fine sessione.

Accanto all’inglese della Mercedes, in quarta posizione prenderà il via Daniel Ricciardo con la McLaren, seguito da Sebastian Vettel, quinto, e da Pierre Gasly, sesto.
In settima posizione troviamo Sergio Perez con la Red Bull che è riuscito a stare davanti alla Mercedes di Valtteri Bottas, ottavo. Il finlandese però, a seguito della penalità presa in Ungheria, prenderà il via del GP del Belgio dalla 13esima posizione in griglia.
A chiudere la top ten troviamo l’Alpine di Esteban Ocon, nono, e Lando Norris, decimo.

FERRARI FUORI DALLA Q3

Spa amara per il Cavallino Rampante, fuori dalla Q3: Charles Leclerc non è riuscito ad andare oltre l’11esima posizione. Il monegasco è riuscito a tenere le gomme della sua SF21 davanti a quelle di Nicholas Latifi, 12esimo, e al compagno di squadra, Carlos Sainz, solo 13esimo. Fuori dalla top ten si è arenato anche Fernando Alonso, 14esimo. Lo spagnolo è seguito da Lance Stroll, 15esimo, che però scatterà dal fondo della griglia a seguito della penalità presa in Ungheria.

Non è andata meglio alle Alfa Romeo: Antonio Giovinazzi non è riuscito ad andare oltre la 16esima posizione, seguito da Yuki Tsunoda, 17esimo, e da Mick Schumacher, 18esima.
Le ultime due posizioni della griglia di partenza sono occupate da Kimi Raikkonen, 19esimo, e da Nikita Mazepin, 20esimo.

LA GRIGLIA DI PARTENZA

PRIMA FILA
1. Max Verstappen (Red Bull)
2. George Russell (Williams)

SECONDA FILA
3. Lewis Hamilton (Mercedes)
4. Daniel Ricciardo (McLaren)

TERZA FILA
5. Sebastian Vettel (Aston Martin)
6. Pierre Gasly (Alpha Tauri)

QUARTA FILA
7. Sergio Perez (Red Bull)
8. Valtteri Bottas (Mercedes) *

QUINTA FILA
9. Esteban Ocon (Alpine)
10. Lando Norris (McLaren)

SESTA FILA
11. Charles Leclerc (Ferrari)
12. Nicholas Latifi (Williams)

SETTIMA FILA
13. Carlos Sainz (Ferrari)
14. Fernando Alonso (Alpine)

OTTAVA FILA
15. Lance Stroll (Aston Martin) *
16. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)

NONA FILA
17. Yuki Tsunoda (Alpha Tauri)
18. Mick Schumacher (Haas)

DECIMA FILA
19. Kimi Raikkonen (Alfa Romeo)
20. Nikita Mazepin (Haas)

* penalizzati di 5 posizioni in Ungheria

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.