DichiarazioniFormula 1Gran Premio Bahrain

GP Bahrain, Bottas: “Non è la posizione che volevamo”

Al Sakhir il pilota finlandese si piazza in terza posizione con la sua Mercedes al termine delle qualifiche. Domani scatterà in seconda fila

AL TERMINE DELLE QUALIFICHE DEL GP BAHRAIN, VALTTERI BOTTAS OTTIENE LA TERZA POSIZIONE CON LA MERCEDES

Si sono da poco disputate le qualifiche del GP Bahrain con Max Verstappen in pole position con la sua Red Bull, che si piazza davanti alle Mercedes di Lewis Hamilton e di Valtteri Bottas. Sul circuito del Sakhir, domani scatterà la prima gara della stagione 2021 che si preannuncia entusiasmante.

In Q1 la maggior parte dei piloti e anche Valtteri Bottas scendono in pista con gomma rossa. La Mercedes del finlandese è sembrata andare molto bene, tanto che nei primi minuti è riuscito a piazzarsi nelle prime posizioni. Negli ultimi minuti complice anche la bandiera gialla sventolata a causa di un testacoda di Mazepin con la Haas, il finlandese non riesce a fare il tempo e scivola in undicesima posizione. In Q2 il pilota finlandese con gomma media, va un po’ meglio e riesce a qualificarsi in quinta posizione alle spalle. Nell’ultima manche, Bottas opta per una gomma usata a differenza del compagno di squadra. Nei primi minuti la Mercedes del finlandese sembra volare, riuscendo a piazzarsi per pochi secondi al primo posto.  e si piazza in terza posizione con il tempo di 1’29″586.

Domani il pilota finlandese con gomma gialla, prenderà il via dalla seconda fila, con accanto la Ferrari di Charles Leclerc.

VALTTERI: “SPERIAMO DI POTER ARCHITETTARE QUALCOSA”

Le prime parole post qualifica di Valtteri Bottas, ai microfoni dell’ex pilota di Formula 1 David Coulthard: “Le prove non sono state molto semplici per me, abbiamo avuto tanti problemi di bilanciamento. Non siamo riusciti a prepararci da come speravamo”.

“La sessione serale è andata un pochino meglio. In Q1 siamo usciti per il secondo stint con le gomme soft, ma le abbiamo sprecate. Per il Q3 avevo un solo set di gomme nuove, ed è stato complicato completare un giro e competere contro Max e Lewis. Però non è andata male, ma non è la posizione che volevamo. Ma quantomeno partiremo dalla terza piazza e tutto sarà possibile in gara. Tutto il gioco sarà domani”.

“Sembra che noi e Max partiremo con le gomme medie, a livello di strategie non ci saranno cambiamenti enormi. Forse noi abbiamo più gomme dure per la gara, ma non so quante in più. Vedremo, ci sono sicuramente due macchine, ma contro Max. Speriamo di poter architettare qualcosa di buono,” ha così dichiarato il pilota finlandese alla sua quarta stagione con la Mercedes.

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.