DichiarazioniFormula 1Gran Premio Bahrain

GP Bahrain, Bottas confuso: “Sentivo bene la macchina”

Il pilota di casa Mercedes ha agguantato la seconda piazzola a Sakhir, mettendosi tra il suo compagno di squadra e Verstappen

Il finladese deve ancora una volta accodarsi dietro al suo compagno di team e domani, nella prima delle due gare in Bahrain, partirà dalla seconda posizione. Ma attenzione a Verstappen terzo

Sarà certamente una partenza emozionante quella di domani, con le due Mercedes a occupare la prima fila, seguite da vicino dalla Red Bull di “Mad Max”, che non starà certo a guardare. Valtteri Bottas si è fermato a quasi 3 decimi dal suo compagno di squadra, imprendibile anche qui, proprio dove aveva trionfato l’anno scorso.
A volerla guardare bene, sembra quasi che la giornata di oggi sia il riassunto della stagione del finlandese: vicino ma mai abbastanza da poter impensierire il rivale.
GP Bahrain, Bottas non si nasconde: “Sentivo bene la macchina; sono confuso“, ha infatti ammesso.

I PICCOLI DETTAGLI FANNO LA DIFFERENZA; DEVO CAPIRE

Ai microfoni di Sky Sport, Valtteri Bottas ha commentato quella che somiglia alla storia della stagione: il finladese è infatti ancora molto vicino al compagno (+ 0,289 dall’inglese), ma non è riuscito a raggiungerlo.
La macchina mi ha dato delle belle sensazioni e questo è il problema. Senti bene la vettura, pensi di aver tirato fuori il meglio dalla macchina e invece il tempo non c’è, sei un po’ confuso. Penso di aver commesso degli errori; l’ultimo giro mi è sembrato davvero molto buono. Sono piccolo dettagli qua e là, magari una curva più pulita di un’altra. Dovremo capire. Quanto meno abbiamo monopolizzato la prima fila“, ha detto Valtteri riferendosi alla performance di Lewis.

Alla domanda se sulla sua vettura ci sia qualche problema a livello prestazionale non ancora rivelato, il finladese ha risposto sicuro: “Non penso che ci sia un problema interno alla macchina; i long run sono stati buoni e quindi vedremo domani“, ha poi concluso.

 

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.