Formula 1Gran Premio Austria

GP Austria, Hamilton: “Un weekend molto duro per noi”

Le parole del pilota della Mercedes al termine dell’11° gara della stagione 2022, dove ha ottenuto la terza posizione e il podio

Autore di un incidente nelle qualifiche, e di una bella rimonta nella Sprint Race. Oggi al GP Austria, Lewis Hamilton conclude al terzo posto

Ottimo terzo posto per Lewis Hamilton al termine del GP Austria, 11° prova della stagione 2022. Reduce dal podio di Silverstone, il pilota inglese oggi sembra confermare, la ritrovata ottima forma, e di avere tra le mani una monoposto finalmente più competitiva, rispetto alle prime gare di questa stagione.

Il weekend al Red Bull Ring, non è iniziato benissimo per Lewis Hamilton e la Mercedes, finito contro le barriere nelle qualifiche. Macchina danneggiata, pilota fortunatamente illeso, ma che si è trovato ad affrontare la Sprint Race in rimonta, con l’obiettivo di ottenere una migliore posizione per la griglia di partenza del Gran Premio. Una rimonta non facile, trovandosi piloti altrettanto in forma e difficili da superare, tra loro, Mick Schumacher. Una lotta davvero lunga e impegnativa tra i due, finita bene per Hamilton, il quale è riuscito a superare il tedesco, e ottenere l’ottava posizione.

Anche oggi in gara, Lewis Hamilton si è trovato a dover lottare con Mick Schumacher e Kevin Magnussen, piloti della Haas, e con altri protagonisti. Grazie a una buona strategia, e approfittando di problemi altrui, il pilota della Mercedes, alla fine è riuscito a salire sul podio, sul terzo gradino, alle spalle di Charles Leclerc, oggi vincitore e di Max Verstappen.

Lewis: “Bisogna tenerci in allerta”

Le prime parole di Lewis Hamilton al termine del GP Austria: “Grazie mille, davvero un pubblico incredibile in questo weekend. Un risultato, che non mi aspettavo. Ieri è stata una giornata molto difficile, e un weekend molto duro per noi”.

“Sono comunque grato, perché come team abbiamo portato a casa un terzo e un quarto posto. Sono tanti punti. Ora guardiamo avanti, e cerchiamo di continuare a crescere,” ha così aggiunto il 7 volte Campione del Mondo.

Il risultato e le prestazioni viste oggi, sembrano ridare fiducia a Lewis Hamilton e alla Mercedes, in previsione delle prossime gare e del prosieguo della stagione: “Innanzitutto, voglio ringraziare i ragazzi e le ragazze nel garage, che hanno lavorato tantissimo per costruire la macchina. Mi sono trovato una macchina nuova di zecca, sabato mattina. Purtroppo, non gli abbiamo dato modo di riposare e voglio ringraziarli per questo lavoro. Dobbiamo continuare a migliorare, e bisogna tenerci in allerta”.

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. I suoi protagonisti: piloti, monoposto, team mi hanno letteralmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.