DichiarazioniFormula 1Gran Premio Austria

GP Austria, Bottas: “Un ottimo modo di iniziare la stagione”

Il pilota della Mercedes si è sudato e conquistato una vittoria incredibile, giocandosi il tutto e per tutto durante gli ultimissimi giri della gara

Si è preso la pole position sul filo durante le qualifiche di ieri e oggi, in pista, ha dato il tutto e per tutto per portare a casa anche la vittoria, iniziando nel migliore dei modi la nuova stagione

Quello di Valtteri Bottas è stato un weekend praticamente perfetto, iniziato dal venerdì di libere e conclusosi con la prima vittoria odierna. E’ stata sicuramente una vittoria sudata, decisasi fondamentalmente all’ultimo giro, durante il quale è successo veramente di tutto. Sembrava quasi impossibile che il finlandese riuscisse ad avere la meglio sul compagno di squadra, data la minaccia della Safety Car che ha creato un tira e molla al cardiopalma quando sembrava ormai che Bottas avesse la vittoria in pugno.

SOTTO PRESSIONE DALL’INIZIO ALLA FINE

La minaccia di Hammer Time si è fatta sentire dal primissimo giro. Del resto il pilota britannico non aveva certo intenzione di farsi scappare questa occasione, soprattutto data la carica che ha dimostrato di avere durante le prove libere del venerdì. Ma Bottas ha dimostrato di avere ritmo e voglia di vincere per tutto il fine settimana, e alla fine quel gradino più alto se l’è aggiudicato.

Una gara sofferta, perché dall’uscita della prima Safety Car, il compagno di squadra è sempre stato incollato al posteriore della sua monoposto. Ma pur sotto pressione, il finlandese non si è fatto intimorire ed è andato avanti a testa bassa, fino all’ultimo secondo, lasciandosi poi in un urlo liberatorio per sfogare tutta la tensione e la gioia di aver conquistato questa vittoria.

Siamo stati sotto pressione per tutta la gara, specialmente durante i momenti in cui c’era la Safety Car. Ho mantenuto il controllo della gara nonostante tutto e non c’è sicuramente miglior modo di iniziare questa stagione“. Con queste parole il finlandese si è aperto ai microfoni del post gara, non riuscendo a trattenere l’emozione. Un po’ come ieri, quando al termine delle qualifiche ha ammesso di non riuscire a trattenere il tremore.

PER BOTTAS PAURA FINO ALL’ULTIMO GIRO

L’adrenalina non è insomma mancata al pilota della Mercedes, che ha fatto di tutto per tenere quella testa della gara a cui si è aggrappato con i denti e con le unghie. La strategia, per quanto possibile,  è stata azzeccata, anche se i problemi critici e urgenti di cui si è parlato nei team radio hanno messo in difficoltà la concentrazione di Bottas.

Abbiamo dovuto gestire molto la macchina da metà gara in poi. Non abbiamo potuto aderire ai piani iniziali, mi sono preoccupato molto però siamo riusciti a concludere la gara. Ora comandiamo il mondiale piloti e direi che è proprio un buon inizio“.

Chiaramente si tratta solo della prima gara, ma il dominio della Mercedes è apparso evidente. Rimane da capire che tipo di problemi siano incorsi durante la seconda metà della gara, in apparenza così urgenti da portare anche James Allison ad aprirsi in team radio ai suoi piloti. Quello che è certo è che per tutti è stata una gara entusiasmante e assurda, che sicuramente fa presagire un altro weekend interessante durante la prossima gara, che si terrà sempre sul circuito di Spielberg.

Topics
Pubblicità

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button