Formula 1Pagelle di Formula 1

GP Australia, pagelle: Sainz da lezione d’eccellenza

GP d’Australia terminato, chi sono stati i promossi e i bocciati di questa tappa ?

Tornano le pagelle per il GP d’Australia, la Ferrari vince a cavallo della fortuna, mentre d’altra parte la Red Bull si fa bocciare per la terza tappa di campionato

La pista di Melbourne si sa, è sempre stata teatro di scenari ‘apocalittici‘ , con il suo alternarsi di curve e rettilinei. Per la terza tappa del campionato, tuttavia non si prevedeva nulla di ciò che abbiamo visto. Soprattutto guardando le qualifiche del sabato, che tralasciando l’ottimo lavoro di Carlos Sainz non lasciavano sperare molto dopo la pole position di Verstappen. Tuttavia i colpi di scena non sono tardati ad arrivare. Dopo diversi ritiri, oggi stiliamo la lista dei promossi e bocciati con le pagelle del GP d’Australia.

I promossi di Melbourne

Ad occupare la prima posizione in via del tutto eccezionale è la scuderia Ferrari, che in occasione della terza tappa stupisce con lo scudiero spagnolo, Carlos Sainz. Il secondo pilota della Ferrari porta a casa una fantastica vittoria dopo l’ottimo lavoro conquistato durante la sessione di qualifiche del giorno precedente. Sapevamo infatti dell’ottimo feeling che lo spagnolo aveva instaurato con la vettura, ma non ci saremmo mai aspettati il risultato della domenica. Reduce di un operazione all’appendice, Carlos Sainz porta a casa un bel 10.

A seguire, è invece il monegasco della Ferrari che porta a casa una seconda posizione nella gara di domenica,  dipingendo il quadro di una doppietta Rossa sul podio. Nonostante il grande passo gara di Leclerc, è da riconoscere la sua consapevolezza della sua performance, sicuramente diversa rispetto allo spagnolo. Tuttavia, è chiaro che lo stile di guida del monegasco è riuscita a evidenziare le grandi potenzialità della vettura. Per questo, Leclerc porta a casa un sonoro 9 in pagella.

Terzi in posizione, sono entrambe le McLaren di Norris e Piastri, che portano a casa una quarta e quinta posizione sulla griglia. La competitività della scuderia inglese è ormai nota a tutti, con una line up formata da due giovani scudieri. Durante la gara, nonostante la differenza di performance tra i due la vettura ha dimostrato largamente di potersi battere tra le prime file, incoraggiando ancora di più il lavoro dei due piloti. La scuderia inglese si porta a casa un 8 in pagella.

I bocciati di Melbourne

Ad aprire la lista , in via del tutto eccezionale sono entrambe le Red Bull dopo aver alzato una bandiera bianca in segno di resa nella giornata di domenica. Dopo il clamoroso ritiro di Max Verstappen, le prestazioni del messicano non sono servite a migliorare la situazione. Perché nonostante la vettura sia presente al top delle sue prestazioni con l’olandese, la situazione non si riflette allo stesso modo con Perez. Per questo motivo, entrambi i piloti portano a casa un clamoroso 4 in pagella.

Ad accodarsi alla lista, è anche il team inglese di Brackley che dopo il ritiro del sette volte campione del mondo, pecca nelle prestazioni anche con la seconda vettura guidata da Russell. Le prestazioni della Mercedes sono ormai note a tutti, tuttavia a peggiorare la situazione è stato il ritiro di Lewis Hamilton. Il team di Brackley sembra non sia ancora in grado di riuscire a interpretare il regolamento nel migliore dei modi. Per questo, la Mercedes insieme alla Red Bull porta a casa un 4 in pagella.

Vittoria Vocino

Nata nel 2002, studentessa di Comunicazione e Giornalismo, contraddistinta da attitudine propositiva e sempre aperta alle sfide, con una proiezione professionale verso il mondo del motorsport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio