Formula 1Gran Premio Abu Dhabi

GP Abu Dhabi: Russell malato, possibile sostituzione in Williams

Il giovane pilota della Williams non sembrerebbe avere le condizioni fisiche e mediche ottimali per correre il GP, e il team si guarda intorno

La Williams non è sicura che il suo pilota George Russell possa essere in grado di partecipare al GP di Abu Dhabi di questo weekend, e si ritiene che Sergey Sirotkin sia in pole per sostituirlo se ciò diventasse necessario.

Sergey Sirotkin, pilota russo, ha corso per la Williams nel 2018 insieme a Lance Stroll, prima di unirsi alla Renault come terzo pilota, ma è anche lo stesso ruolo con la McLaren con la quale ha corso l’ultima volta in Formula 1 12 mesi fa, nel GP di Abu Dhabi del 2018.

Tuttavia, il pilota russo potrebbe scendere nuovamente in pista questo weekend al fianco di Robert Kubica, dato che George Russell non sembrerebbe stare bene, anche se nella mattinata di venerdì i medici gli hanno dato l’ok per scendere in pista.

I POSSIBILI SOSTITUTI

Inoltre, prima dell’opzione Sirotkin la Williams ha pensato a Esteban Ocon, pilota Renault per il 2020, ma sono stati riscontrati diversi problemi per quanto riguarda le procedure di montaggio del sedile, mentre non ce ne sono stati con quello di Sergey Sirotkin.

Nicholas Latifi invece, che dalla stagione 2020 di Formula 1 prenderà il posto di Robert Kubica all’interno del team, non è stato neanche un’opzione per il team, in quanto impegnato nel suo weekend di Formula 2, ma non è l’unica giustificazione, infatti, non potrebbe correre a causa delle limitazioni della sua superlicenza.

IL VENERDI’ DELLA WILLIAMS

Nelle prime due sessioni di prove libere del GP di Abu Dhabi a cui il giovane Lando Norris ha partecipato senza problemi, la Williams ha confermato la sua pessima forma, proseguendo la striscia negativa iniziata con i test di Barcellona, ma George Russell, mentre nella prima sessione ha terminato in fondo alla griglia, nella seconda, ha terminato in diciannovesima posizione, davanti al compagno in Williams, Robert Kubica.

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 24 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi passare ad occuparmi interamente di motorsport. In seguito ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Accreditato dalla Federazione Internazionale dell'Automobilismo (FIA) potrete vedermi qualche volta in giro nel paddock. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio