DichiarazioniFormula 1Gran Premio Abu Dhabi

GP Abu Dhabi, Leclerc: “In Q3 facevo fatica con le gomme posteriori”

Il monegasco non è riuscito a replicare la magia di Sakhir in qualifica dovendosi accontentare dell’ottavo posto

Il pilota della Ferrari in Q3 ha faticato particolarmente nei settori guidati del circuito di Yas Marina

Dopo prestazioni sorprendenti e giri mozzafiato, l’ultima qualifica dell’anno per Charles Leclerc si è conclusa con un’anonima ottava piazza, che diventerà undicesima in griglia per via della penalità. Se non altro il monegasco avrà la possibilità di partire con le medie, allungando il primo stint, essendo riuscito a superare il taglio del Q2 con quella mescola. Tuttavia il bottino è piuttosto magro.

Un risultato strano considerato che tra Q1 e Q2, Leclerc aveva regalato qualche sprazzo interessante che aveva fatto ben sperare in vista del Q3. “Onestamente è strano, adesso non ho ancora spiegazioni. Vorrei riguardare i dati per bene. Credo ci trovassimo meglio condizioni di pista del Q1, poi in Q2 siamo andati bene con le medie e quello ce lo aspettavamo. Quello che non ci aspettavamo era di andare peggio in Q3 rispetto alla Q1. Facevo fatica dal secondo settore in poi con le gomme posteriori molto di più che in Q1″.

LECLERC: TESTA ALLA GARA, MA DA DIETRO NON SARA’ FACILE

Dunque una Ferrari strana, che come più volte accaduto nel corso della stagione, lascia perplessi persino i piloti. Intanto domani il monegasco, potrà scattare con gomme medie, che però ad Abu Dhabi non sembrano un reale vantaggio. “Non penso a quello che è successo prima, penso solamente a fare la miglior gara possibile domani. Sicuramente non siamo nella miglior posizione, ma vedremo. Darò tutto per finire nel miglior modo possibile la stagione”.

Sarà comunque, come sempre, uno Charles Leclerc motivato quello che si presenterà domani al via del GP di Abu Dhabi. L’obiettivo sarà onorare al meglio l’ultima gara in rosso di Sebastian Vettel, la speranza quella di riuscire a trovare una macchina che lo accompagni. “Spero di trovare una macchina buona e che tenga durante tutta la gara. Domani sarà difficile per le gomme. Spero di poter chiudere bene la stagione. Impresa? Io ci credo”.

Pubblicità

Gabriele Gramigna

Mi chiamo Gabriele, sono un ragazzo molisano e studio chimica all'università di Padova. Dal 2018 scrivo per F1World, cercando di trasmettere la mia passione per la Formula 1 in tutti i miei articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati anonimi di navigazione e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti un’esperienza migliore con i nostri servizi.