DichiarazioniFormula 1

Futuro in Mercedes per Alonso?

Lo spagnolo torna in un team motorizzato Mercedes per la prima volta dal 2007. Che sia una mossa del team di Brackley per tenerlo d’occhio in vista di un futuro contratto?

Il reporter di Sky F1 Ted Kravitz ha ipotizzato che la Mercedes potrebbe ingaggiare Fernando Alonso nel caso Lewis Hamilton decidesse di ritirarsi

La congettura del presentatore ha di certo dell’incredibile, ma negli ultimi giorni – se non addirittura negli ultimi anni – ci siamo abituati alle assurde sorprese della cosiddetta silly season. Così l’eventualità di vedere il quarantunenne Fernando Alonso in Mercedes non sembra così impossibile.

Hamilton non sembra aver intenzione di lasciare il sedile che gli ha permesso di collezionare record su record e il suo contratto è valido ancora almeno fino al 2023. Tuttavia Kravitz ha suggerito che nel caso il sette volte Campione del mondo decidesse di ritirarsi, la scuderia di Brackley non escluderebbe l’idea di firmare con un altro iridato.

A supporto di tale conclusione, c’è proprio il contratto che Alonso ha appena stipulato con l’Aston Martin a seguito del ritiro di Sebastian Vettel. Lo spagnolo lascia l’Alpine per tornare a un team motorizzato Mercedes per la prima volta dal 2007, quando in McLaren era compagno di squadra proprio di quel Lewis Hamilton (al tempo solo un promettente rookie) di cui potrebbe prendere il posto.

L’idea di Kravitz, quindi, è proprio che sia stata la Mercedes a orchestrare il tutto per tenere d’occhio Alonso. Infatti, mentre George Russell è destinato ad essere la futura stella del team, manca un junior driver abbastanza vicino alla Formula 1 da occupare l’altro sedile a disposizione nel caso Hamilton decidesse per il ritiro. A tal proposito, la Mercedes potrebbe voler osservare se Alonso sia ancora all’altezza di guidare per un top team.

Alonso torna in un team motorizzato Mercedes

Alonso si riunisce alla famiglia Mercedes, cosa che ritengo davvero interessante”, ha detto Kravitz a Sky Sport News. “Fernando non ha corso in un team motorizzato Mercedes da quando ha lasciato la McLaren 15 anni fa. Quindi, questo avrebbe avuto bisogno dell’approvazione di Toto Wolff, che ovviamente ha ottenuto. È ridicolo pensare che la Mercedes volesse di nuovo Fernando nella loro famiglia solo per vedere com’era?”, si è chiesto il reporter.

Se Lewis decidesse di andarsene per qualsiasi motivo e loro avessero bisogno di un Campione del mondo da mettere al fianco di George, non sarebbe la fine del mondo se la Mercedes desse un’occhiata alle prestazioni di Fernando, anche a 41 anni? Si potrebbe pensare che sia una cosa improbabile, ma come dimostra questo annuncio, tutto è possibile in F1!

Kravitz però ha sottolineato come la faccenda sia “un po’ strana“. Infatti Alonso ha firmato un contratto pluriennale con l’Aston Martin, un team che attualmente riesce a stare davanti soltanto alla Williams.
È un comportamento abbastanza standard della carriera di Fernando Alonso quello di scommettere su un netto miglioramento nei prossimi tre anni! Questa è, però, l’altra cosa che mi lascia leggermente perplesso sull’intera faccenda, che nella migliore delle ipotesi ci vorranno tre anni prima che l’Aston Martin riesca a vincere gare e sfidarsi per i campionati. A quel punto, Fernando avrà 44 anni“.

È in forma come un violino ed è appassionato di F1 come non lo è mai stato, la sua pausa lo ha rinfrescato e non si sta esaurendo come Sebastian Vettel. Ma veramente? E questo per suggerire che gli Alpine non sarebbero mai arrivati lì? O sta solo cercando un’altra squadra per vedere cosa potrebbe fare, una sfida diversa? È tutto un po’ strano“, è stato il suo commento finale.

Silvia Gentile

Sono Silvia, vengo da Torino e sono laureata in Discipline della Arti, della Musica e dello Spettacolo. L'amore per la Formula 1 è nato solo qualche anno fa, in maniera improvvisa e inaspettata, ma da allora uno dei miei desideri è quello di raccontarne le vicende e i protagonisti a chiunque abbia voglia di ascoltare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.