Formula 1Gran Premio Abu Dhabi

FP1 Abu Dhabi: al via il valzer dei rookie

Weekend di gara piuttosto sorprendente quello degli Emirati Arabi, che apre le porte ai giovani talenti per le FP1

Ultima tappa per il calendario 2022 della Formula 1, che ancora una volta non smette di sorprenderci. Alla guida delle monoposto per le FP1 ci saranno i giovani rookie del Circus, ma scopriamo insieme di chi si tratta

Piccolo cambio di programma per la griglia di Formula 1, che per le FP1 di Venerdi vedrà una temporanea sostituzione dei piloti. Sappiamo già come il motorsport sia un settore lungimirante, sempre con gli occhi puntati sul futuro, ecco perchè con i nomi presenti in griglia avremo poca familiarità questo weekend. Avvicinandoci all’ultima prima sessione di prove libere, è bene sapere che alcuni piloti come Max Verstappen e Lewis Hamilton dovranno tenere appeso il casco, per lasciare il posto ai giovani talenti. Ma chi saranno i nuovi rookie delle FP1 di Abu Dhabi?

Free Practice 1: chi dentro e chi fuori?

Una volta stabilito il concetto base, vediamo insieme di chi si sta parlando. Abbiamo già visto quest’anno nomi come Liam Lawson, alla guida dell‘Alpha Tauri in Belgio e in Messico. Questa volta l’allievo di casa Red Bull sperimenterà la guida della monoposto targata numero 1, del campione in carica Max Verstappen. Dopo la Red Bull è il turno della ‘casata’ Alpine, che lascerà spazio a Jack Doohan, pilota con una carriera tutta in ascesa, proveniente dalla Formula 2. Il pilota infatti , si cimenterà nella guida della monoposto del campione Fernando Alonso con un esperienza pregressa in Messico nell’abitacolo della vettura di Ocon.

A sostituire Lando Norris è invece Pato O’Ward , pilota contraddistinto da una ricca carriera in IndyCar e che questa volta dovrà scontrarsi con le dinamiche (ben differenti) di una monoposto di Formula 1. Ad appendere il casco all’interno della Scuderia Ferrari sarà Carlos Sainz questa volta, per cedere il posto al giovane rookie Robert Shwartzman, già protagonista delle FP1 degli Stati Uniti. Grande nome invece per il team americano della Haas, che solleverà temporaneamente dal sedile Mick Schumacher per Pietro Fittipaldi, volto già presente dal 2019 come terzo pilota.

Gli ultimi tre rookie presenti nelle FP1 di Abu Dhabi sono invece Felipe Drugovich in Aston Martin per la sostituzione di Stroll, pilota già campione nella serie di Formula 2. Discorso diverso invece per Alfa Romeo, la quale ha gia portato a termine le sessioni di ‘prova’ con i giovani talenti, ma per questo weekend ha comunque deciso per la sostituzione di Guanyu Zhou con Robert Kubica. Per terminare abbiamo invece Logan Sargeant, che con la sostituzione di Latifi per la sessione di libere, completerà i 100km richiesti per il raggiungimento dei punti per la super licenza.

Vittoria Vocino

Nata nel 2002, studentessa di Comunicazione e Giornalismo, contraddistinta da attitudine propositiva e sempre aperta alle sfide, con una proiezione professionale verso il mondo del motorsport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button