2018Formula 1Mercato Piloti F1

Formula 1 | Vandoorne lascia la McLaren, al suo posto Lando Norris

In vista del 2019 si completa la quarta line-up, quella della McLaren che manda via Vandoorne e si affida alla coppia Sainz-Norris

Topics

Stoffel Vandoorne non sarà più un pilota della McLaren dalla prossima stagione. Questa mattina è arrivata l’ufficialità da parte del team inglese, che ha annunciato che a rimpiazzarlo sarà Lando Norris, pupillo di Zak Brown è attualmente impegnato in Formula 2.

Stoffel Vandoorne fa parte della McLaren dal 2013, quando entrò nell’ Accademy del team. Nel 2015 poi il titolo in Gp2, prima del debutto in Formula 1 nel 2016 in Barhain per sostituire l’infortunato Fernando Alonso. Un debutto che a molti aveva ricordato quello di Sebastian Vettel nel 2007 ad Indianapolis. La sua carriera però ha preso una strada completamente diversa da quella del campione tedesco. Due anni terribili in McLaren dove il belga ha patito le noie del motore Honda e un compagno di squadra non propriamente agevole come Alonso, da cui è stato sempre battuto quest’anno in qualifica.

“Siamo infinitamente grati per la dedizione e il duro lavoro fatto finora da Stoffel. E’un pilota talentuoso e siamo orgogliosi di aver avuto un ruolo importante nella sua carriera. Siamo consapevoli di non avergli fornito gli strumenti adatti a mostrare il suo talento. Si è dimostrato un grande uomo squadra, con un grande senso del lavoro.” Queste le parole di Zak Brown.

“Sono molto grato alla McLaren per avere investito su di me. In McLaren sono cresciuto come pilota, da collaudatore a pilota titolare. Anche senza particolari successi mi sono davvero goduto questi due anni, in cui mi sono trovato bene con tutti gli elementi del team. Il mio tempo con loro è stato un grande capitolo della mia carriera. Ringrazio tutti e ovviamente darò il massimo in queste ultime sette gare. Poi annuncerò i piani sul mio futuro. Stoffel Vandoorne commenta cosi la sua liquidazione.

Sarà Lando Norris a prendere il posto del pilota di Courtrai. Il giovane inglese nonostante l’età vanta già molti successi nelle categorie minori, a cui si potrebbe aggiungere questo campionato di Formula 2. Il CEO del team di Woking parla anche del suo arrivo “Siamo contenti di aver finalmente annunciato la nostra line-up per il 2019. Lando è un pilota pieno di talento e potenzialità, con una testa matura sulle sue giovani spalle. E’ parte integrante della nostra ricostruzione per il futuro e ha già stretto buoni rapporti con tutta la squadra.”

“Essere annunciato come pilota McLaren è un sogno che diventa realtà. Vorrei ringraziare tutto il team per avere creduto in me. Per il resto dell’anno mi concentrerò sul campionato di Formula 2, ma sarò a stretto contatto con la squadra, per imparare più in fretta possibile ed essere pronto per la prossima stagione”. Cosi un felice Lando Norris che l’anno prossimo, potrà fare il suo debutto nella categoria regina del motorsport.

Siamo soltanto al quarto team che annuncia i suoi piloti per la prossima stagione. E alcune considerazioni sono d’obbligo. 1) Cosa avrà voluto dire Vandoorne con quel “annuncero’ i miei piani futuri…”? Avrà già qualcosa di pronto per il 2019, magari in Alfa-Sauber? 2) Fino a ieri la McLaren sembrava in attesa di notizie sul futuro di Raikkonen, sperando di accaparrarselo in caso di divorzio dalla Ferrari. Ed ora annunciano Norris: avranno semplicemente lasciato perdere Iceman o avranno notizie a noi ignote? 3) Che farà ora Esteban Ocon? Il giovanotto continua a far punti, ma ora che anche le porte della McLaren si sono chiuse davvero la sua situazione si fa critica. Forse la Williams potrebbe essere la sua unica salvezza…

 

 

Topics
Continua la lettura

Gabriele Gramigna

Mi chiamo Gabriele, ho 17 anni e frequento il quinto liceo scientifico di Campobasso. Sono cresciuto con una grande passione per i motori, che è sfociata in un amore viscerale per la massima competizione motoristica, la Formula 1. A farmene innamorare un certo Fernando Alonso, pilota che tifo dal 2013!

Aspetta! C'è dell'altro!