2018Formula 1

Formula 1 | Steiner: “Kubica sorprendente, farà la differenza alla Williams”

Il team principal della Haas si è detto impressionato dalla determinazione di Kubica e crede che il polacco, con una Williams competitiva, possa rappresentare una spina nel fianco

Topics

Il ritorno di Robert Kubica in Formula 1, dopo sette stagioni di assenza a causa delle conseguenze dell’incidente al rally Ronde di Andora, sta suscitando ammirazione tra tutti gli addetti ai lavori. Il polacco era stato vicinissimo al grande rientro lo scorso anno, ma il denaro portato in dote da Sergey Sirotkin alla Williams lo ha condannato a un 2018 “in panchina”. Ora invece Kubica ha prevalso sugli altri candidati, così sarà lui ad affiancare il gioiellino della Mercedes George Russell, per una coppia che si preannuncia valida. A un potenziale campione del futuro si affianca infatti un pilota dall’indubbia esperienza come Kubica.

Gunther Steiner della Haas ha commentato con favore il ritorno del pilota polacco che, nel caso di progressi da parte della Williams, potrebbe rappresentare una spina nel fianco anche per il team americano durante la prossima stagione. “Credo che sia fantastico quello che Robert ha fatto per cercare di tornare in Formula 1 – ha commentato Steiner – La sua determinazione è sorprendente. Gli auguro davvero buona fortuna. Ma non troppa, perché non voglio che metta le ruote davanti ai nostri piloti. Conosciamo il talento di Robert, ci ricordiamo benissimo ciò che ha fatto prima dell’incidente del 2011. Se tutto funziona bene, sono certo che Kubica saprà fare la differenza alla Williams”.

Kubica aveva battezzato il ritorno alla guida di un bolide di Formula 1 lo scorso anno, provando prima una Lotus del 2012 e poi la Renault RS17 ai test dell’Hungaroring. Le sue prestazioni avevano convinto da subito, tanto che si parlava già di un suo ritorno in pista lo scorso anno per sostituire Jolyon Palmer nel team francese. L’avvicendamento tra i due non avvenne e il pilota polacco finì in orbita Williams, dove lo scorso inverno se la giocò con Sirotkin per il ruolo da titolare. Gli andò male, perché a Grove scelsero il pilota russo in virtù dei suoi munifici sponsor. Ma quest’anno Kubica ha vinto la resistenza degli altri candidati e il prossimo febbraio sarà lui a salire sulla Williams 2019, insieme a George Russell, nei test pre-campionato.

 

Topics
Pubblicità

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d'anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l'era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Altri articoli interessanti

Back to top button