DichiarazioniFormula 1

Formula 1 | Secondo Vettel, saranno sei i piloti a contendersi il titolo

Sebastian Vettel dichiara che secondo lui a contendersi il titolo di Formula 1 ci saranno tre team e sei piloti

Secondo il quattro volte campione del mondo e pilota della Ferrari, Sebastian Vettel, tutti i sei piloti dei primi tre team (Mercedes, Ferrari e RedBull) possono aspirare liberamente alla lotta per il titolo di campione del mondo di Formula 1 2019. Il pilota tedesco si è soffermato anche sul vincitore del Gran Premio d’Australia, Valtteri Bottas, ma ha voluto sottolineare che vede se stesso, il compagno Charles Leclerc e Max Verstappen come possibili antagonisti al titolo di Lewis Hamilton.

Sebastian Vettel, ormai da due anni, sta cercando di mettere la parola fine alla striscia negativa della Ferrari, per quanto riguarda la conquista del titolo mondiale che manca ormai da 12 anni (dal 2007, anno in cui il titolo fu conquistato da Kimi Raikkonen). Il tedesco ha dichiarato: “Posso parlare solo per me, ma penso che ci siano ancora tre grandi team e tutti e tre hanno abbastanza potenziale per vincere il titolo mondiale quest’anno. Prima guardiamo a noi stessi e speriamo di essere i più veloci di tutti, ma penso che sarà molto difficile“.

Sebastian Vettel si sofferma anche sul rivale della Red Bull, Pierre Gasly, che nel primo weekend stagionale ha sofferto parecchio, non riuscendo a superare il taglio del Q1, per poi partire dalle retrovie e non riuscire a concludere all’interno della top 10, battuto pure da Daniil Kvyat con la Toro Rosso: “Penso che Pierre abbia avuto un po’ di sfortuna e che non abbia fatto peggio di Max Verstappen nel corso del weekend. Quindi credo che tutti e sei i piloti dei migliori team saranno coinvolti nella lotta. Speriamo di poter continuare a lottare il più a lungo possibile per prendere la decisione giusta nel corso della stagione“.

Topics
Pubblicità

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 22 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi occuparsi di motorsport. Successivamente ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close