2019Formula 1Gran Premio Monaco

Formula 1 | Sebastian Vettel vicino al ritiro a termine della stagione 2019?

Sebastian Vettel potrebbe decidere di ritirarsi a fine anno: fondamentali nella scelta saranno i risultati ottenuti in Campionato

Sebbene il Gran Premio di Monaco si sia disputato appena lo scorso fine settimana, è il mercato piloti a tenere viva l’attenzione sulla Formula 1. E, se confermata, questa potrebbe essere per davvero una notizia bomba: Sebastian Vettel potrebbe decidere di appendere il casco al chiodo al termine della stagione 2019.

Il pilota tedesco della Ferrari ha firmato nell’agosto del 2017 un triennale che lo lega al Cavallino Rampante con l’obiettivo di vincere il tanto desiderato titolo iridato con la Rossa di Maranello. Un proposito che, a guardare le prestazioni della SF90, è ancora parecchio lontano dalle mani di Sebastian Vettel.

I rumors, di stampa britannica, arrivano direttamente dal giornalista inglese Joe Saward che ha lasciato intendere come proprio l’arrivo a Maranello di Leclerc potesse ponderare le scelte future del tedesco: “Una delle indiscrezioni più scioccanti che ha iniziato a girare nel paddock di Monaco è che Sebastian Vettel stia pensando al ritiro dalla Formula 1 al termine della stagione, all’età di 31 anni – ha scritto Saward – Dopo aver vinto quattro mondiali con la Red Bull tra il 2010 e il 2013, ha provato a riportare la Ferrari al successo, ma ha commesso svariati errori e ora è sotto pressione per l’arrivo di Charles Leclerc, più giovane e con più possibilità di crescita rispetto al tedesco“.

Proprio la possibile decisione di Sebastian Vettel di lasciare la Ferrari per ritirarsi dalla Formula 1, potrebbe scatenare in maniera irrefrenabile il mercato piloti in chiave 2020. Un terremoto a Maranello. La grande domanda, infatti, riguarda chi potrebbe essere il successore del tedesco.

Come ha riferito lo stesso collega inglese tra i papabili potrebbero esserci in lizza Perez, Magnussen, Grosjean e Bottas. Eppure è impossibile dimenticare di inserire nella lista dei potenziali candidati Daniel Ricciardo, deluso dalla mancanza di prestazione della Renault, e Lewis Hamilton, che mai direbbe di “no” a una chiamata in arrivo da Maranello.

In base ai rumors dei giorni scorsi, si era anche ipotizzato di un possibile scambio tra il pilota inglese della Mercedes e Sebastian Vettel. Per Hamilton sarebbe una sfida accettare la chiamata della Ferrari dove potrebbe riuscire nell’impresa fallita da entrambi i suoi predecessori.
Nella rosa dei candidati, però, potrebbe esserci anche il nome di Fernando Alonso. Quella dello spagnolo, che non ha ancora rivelato i suoi programmi per il 2020, è senza ombra di dubbio l’opzione più complessa da portare a termine.

Attualmente non ci resta che attendere e aspettare almeno i mesi di settembre, quando proprio i risultati ottenuti in Campionato potrebbero rivelarsi fondamentali per far prendere una decisione a Sebastian Vettel.

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 32 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close