DichiarazioniFormula 1

Formula 1 | Sebastian Vettel: “Quel che vogliamo ottenere è chiaro”

Sebastian Vettel non solo commenta la Race of Champions, ma si sofferma specialmente sull’ambizione “titolo iridato”, seppur non vuol sbilanciarsi troppo

Per colmare un po’ l’astinenza da Formula 1, gli appassionati hanno provato a consolarsi con la Race of
Champions, riscaldando cuore e anima grazie alla coppia Sebastian Vettel – Mick Schumacher, che sabato ha ottenuto il secondo posto. Nella Race of Champions individuale Mick Schumacher ha avuto persino la meglio su Sebastian Vettel, seppur non è andato oltre i quarti di finale. C’è chi vorrebbe vederli lottare in Formula 1 come compagni di squadra, ma per questo è ancora presto e nel frattempo in casa Ferrari si continua a lavorare in fabbrica, prima della presentazione che avverrà il 15 febbraio.

A riguardo Sebastian Vettel ha dichiarato: “Gli ingredienti per far bene ci sono tutti, quindi spetta a noi fare del nostro meglio”. Il pilota tedesco quindi lascia intendere che le carte in regola per lottare e vincere il titolo ci siano tutte, e che il nuovo assetto del team ed il nuovo compagno di squadra, possono essere l’input necessario per tenere alta la concentrazione e non ripetere anzi cancellare gli errori commessi nel 2018. Seppur ci sono comunque delle perplessità e sarebbe strano il contrario, perché visto i regolamenti modificati, ci si chiede chi riuscirà ad azzerare il deficit che l’ala anteriore semplificata ed altre misure tecniche che si volevano introdurre, porteranno sulle prestazioni complessive delle vetture.

“Ancora è piuttosto difficile pronunciarsi, brancoliamo nel buio e siamo in attesa delle monoposto per poter avere almeno le prime sensazioni, poi vedremo come andrà sin dalla prima gara. Ci attende una serrata sfida e quel che vogliamo ottenere quest’anno è sicuramente chiaro. Il supporto dei nostri tifosi fortunatamente non ci manca e tutto ciò è stato decisamente evidente anche qui, visto l’affluente presenza dei tifosi Ferrari”, ha così proseguito Sebastian Vettel, eliminato dalla Race of Champions nella fase a gironi, distante 5 decimi di secondo da Mick Schumacher, a causa di un errore all’ultima curva che ha condizionato la sfida, perciò ha concluso dichiarando: “E’ stato divertente, anche se avrei voluto guidare di più e ottenere posizioni migliori, però a volte va così”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio