20182019Formula 1

Formula 1 | Ross Brawn promuove Leclerc tra la nuova generazione di piloti del dopo Alonso

Ross Brawn al sito della Formula 1, si è detto entusiasta all’idea di avere una nuova generazione di piloti, tra cui Leclerc nel 2019

In questo finale di anno 2018, a tener banco è l’arrivo del giovanissimo Charles Leclerc in Ferrari e l’addio dalla Formula 1 del veterano Fernando Alonso e ovviamente anche Ross Brawn, direttore generale e responsabile sportivo della categoria regina del motorsport in occasione di un’intervista per il sito Formula1.com ne ha voluto parlare e dire la sua, dichiarando di essere molto eccitato all’idea di vedere una nuova generazione di talentuosi piloti si stia facendo largo nel Circus nel 2019 ed allo stesso tempo lamenta la perdita di personaggi del calibro di Fernando Alonso. Secondo l’ingegnere inglese, l’arrivo di questi giovani porterà una nuova ventata di freschezza e quindi una nuova linfa allo sport.

In particolare, Brawn vede l’insolita e rapida promozione di Charles Leclerc in Ferrari in qualità di pilota ufficiale dopo una sola stagione di Formula 1 in Sauber, come la dimostrazione di un’eccitante nuova stagione in serbo.

Leclerc è stato piuttosto impressionante. Essere in Ferrari porta con sé tanta pressione e lui non la sente nemmeno un pò, ma questo arriverà nel 2019. Sentirà una forte pressione nel competere accanto ad un Campione del Mondo, precisamente un 4 volte Campione del Mondo del calibro di Sebastian Vettel, quindi avrà davanti a lui una bella stagione di sfide. Ma da ciò che ho visto, credo che lui farà un lavoro rispettabile,” ha così dichiarato Ross Brawn a proposito del pilota monegasco in procinto di intraprendere la sua nuova avventura in Ferrari, dove tra le altre cose si ritroverà un compagno di squadra come Vettel. Una nuova coppia di piloti, che ha fatto subito accendere i riflettori addosso per vedere come si comporteranno e se Leclerc riuscirà a far meglio del pilota tedesco nel corso della stagione 2019.

Come detto inizialmente, la prossima stagione sarà caratterizzata da molti nuovi e giovani volti tra i piloti, oltre a Leclerc passato in Ferrari, troveremo anche Pierre Gasly anch’egli promosso in un top team come la Red Bull dopo una sola stagione in Toro Rosso, mentre ritroveremo Antonio Giovinazzi stavolta da pilota titolare in Sauber. Ci sarà da tener d’occhio altri tre giovani provenienti dalla Formula 2 troveremo sulla griglia di partenza del Gp Australia a Melbourne il prossimo 17 Marzo, come Lando Norris, George Russell e Alex Albon, i quali non vedono l’ora di mostrare il loro talento anche qui in Formula 1.

Abbiamo perso Fernando Alonso, ma abbiamo Leclerc passato in Ferrari, Gasly alla Red Bull, George Russell, Lando Norris e Alexander Albon. Sono in arrivo tante cose interessanti,” ha così commentato a tal proposito l’ex direttore tecnico della Ferrari.

E alla domanda su chi tra loro brillerà di più nel 2019, Ross risponde: “Credo che Leclerc sia in testa di quella generazione.”

Infine, sempre nel 2019 ritroveremo Daniil Kvyat dopo un anno trascorso ‘in panchina’, tra lavoro al simulatore a Maranello e qualche apparizione in pista in occasione di test, è così in procinto di rimettersi in gioco di nuovo con la Toro Rosso. Ritroveremo anche Robert Kubica, che sarà al volante della Williams dopo più di otto stagioni lontano dalla Formula 1 a seguito dell’incidente in un rally nel 2011.

Topics
Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close