2019Curiosità dalla F1Formula 1

Formula 1 | Rosberg preoccupato per Mick Schumacher: “Non avrà vita facile. La Germania è tutta per lui”

Per Mick Schumacher non sarà facile gestire la pressione: il 19enne è tenuto d’occhio da alcune scuderie di Formula 1. Sarà derby Ferrari-Mercedes?

Topics

Essere un figlio d’arte non è facile, tanto più se la prole prova a cimentarsi nella disciplina nella quale il genitore ha eccelso. È ancora più complesso se sei il figlio di una delle leggende della Formula 1. C’è grande attenzione attorno a Mick Schumacher, secondogenito del sette volte Campione del Mondo di Formula 1, Michael. Il giovane, classe 1999, dopo aver vinto il titolo nella Formula 3 europea grazie in particolar modo a una seconda parte di stagione davvero da cannibale, da quest’anno disputerà il campionato di Formula 2.

Per Mick Schumacher non sarà facile gestire la pressione che le sue prestazioni e che il suo cognome si portano dietro. Non è un mistero, infatti, che il 19enne sia tenuto d’occhio da alcune scuderie di Formula 1.
A guardare con un pizzico di apprensione al futuro del figlio dell’ex ferrarista c’è anche Nico Rosberg, connazionale del giovane. Secondo il Campione del Mondo 2016, l’enorme pressione mediatica riversata su Mick Schumacher, esercitata dai tifosi già in Patria, potrebbe pregiudicare la carriera del 19enne: “Non deve essere per niente facile la sua situazione – ha raccontato Nico Rosberg in un’intervista rilasciata a DPA – Tutta la Germania ha gli occhi su di lui, lo guardano con enorme attenzione. Non avrà vita facile, non deve perdere il suo entusiasmo al volante, lottare per i suoi obiettivi e se un giorno riuscirà ad arrivare in Formula 1, sarà fantastico. Ma per riuscirci dovrà essere molto più forte rispetto agli altri, non solo a livello prestazionale ma soprattutto mentale“.

E infatti proprio l’approdo nella classe regina del Motorsport non sembra essere così lontano per il rampollo tedesco. Mick Schumacher potrebbe potenzialmente debuttare in Formula 1 già nel 2020 anche se non è ancora lecito sapere quale potrebbe essere la sua destinazione. Con la Red Bull che poche settimane fa si è ufficialmente tirata fuori da questa partita, ci sarebbe da scommetterci che l’ingaggio di Schumi JR sarà un derby Ferrari-Mercedes, con la scuderia tedesca leggermente in vantaggio sul Cavallino Rampante.
Il 19enne prenderà parte alla stagione di Formula 2 ancora con Prema e proprio il fatto che la sua vettura sia motorizzata dalla Mercedes fa presupporre un possibile approdo di Mick Schumacher nel vivaio della squadra campione del mondo. Ma ora è presto per parlare di futuro anche se il definitivo approdo in Formula 1 sarebbe il degno coronamento di un sogno di un ragazzo cresciuto a pane e motori.

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 30 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono una dog-sitter. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso, cosa che mi ha creato non pochi grattacapi. Sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle.
Back to top button