2018Dichiarazioni dei PilotiFormula 1Gran Premio Messico

Formula 1 | Red Bull, il duro sfogo di Daniel Ricciardo: “La macchina è maledetta… io ho chiuso”

Daniel Ricciardo dopo l’ennesimo ritiro al Gp Messico, si sente impotente tanto da pensare di lasciare già il sedile della Red Bull a Gasly

Topics

Come tutti sapete, Daniel Ricciardo lascerà la Red Bull a fine stagione per andare in Renault con la quale correrà dalla prossima stagione, al suo posto arriverà Pierre Gasly, attuale pilota della Toro Rosso.

Il pilota australiano è stato protagonista dell’ennesimo ritiro (il 6° su 11 Gran Premi disputati) nel corso del 62° giro del Gp Messico, iniziato partendo dalla pole position e poi mentre era in lotta contro Sebastian Vettel per la 2° posizione, ad un certo punto dal retrotreno della sua Red Bull è apparso del fumo, che lo ha costretto a parcheggiarla e ritirarsi.

formula 1 red bull daniel ricciardoDaniel Ricciardo è apparso molto deluso ed amareggiato ai microfoni della stampa, che gli ha chiesto un commento su questa situazione, al quale lui ha così risposto: “Non penso che la parola più adatta sia frustrazione. Tutto questo ti fa sentire senza speranza. Onestamente, ora dove sono, non vedo arrivare punti la domenica; non vedo il senso di correre le prossimo due gare.”

“È da tempo che non ho una gara o un weekend senza problemi. Non sono superstizioso o niente di queste cazzate, ma… la macchina è maledetta. Non ho più niente da dire”.

Come detto poc’anzi, Ricciardo aveva ottenuto la pole position, vanificata da un pessimo scatto alla partenza nel quale si è visto superato dal compagno di squadra Max Verstappen e da Lewis Hamilton con la Mercedes.

A tal proposito, il commento del pilota australiano: Impotente, penso che sia la miglior parola. Ancora oggi, nel corso del weekend le prove di partenza erano andate benissimo, in vista della partenza della gara, è dappertutto.”

Cose che succedono solo la domenica, per cui ho delle delucidazioni in merito. La vettura… la lascio a Gasly, io ho chiuso.” ha così concluso Ricciardo.

Nel corso delle Prove Libere, la Red Bull di Max Verstappen ha accusato un problema idraulico, e parlando con Sky Sport al termine della gara, Christian Horner, boss del team anglo-austriaco, ha dichiarato che la vettura di Ricciardo sembra aver accusato lo stesso tipo di problema, probabilmente con la frizione.

“Aspettiamo che la vettura torni ai box per poter essere sicuri, dopo aver visto il fumo uscire dal retrotreno, a 10 giri dalla fine. Siamo dispiaciuti per Daniel, in quanto stava disputando una buonissima gara con gomme usate, cercando di tenersi dietro Sebastian Vettel prima che arrivasse il fumo. Tutto ciò che potevammo fare era di fermare la macchina. Un peccato perché avremmo potuto fare doppietta. ha così dichiarato Horner.

Topics
Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia nata nel 1986 residente a Fermo nelle Marche. Le mie passioni sono i cavalli e la Formula 1 che seguo dal 1998 appassionandomi a un certo Michael Schumacher e alla Ferrari. Negli ultimi anni, mi sono appassionata ad un altro pilota, Fernando Alonso, che apprezzo molto per le sue doti di guida, talento e il suo modo di approcciare una gara, una nuova avventura impegnandosi al 100%.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button