Curiosità dalla F1Formula 1

Formula 1, oggi giornata di discussioni sul futuro dello sport

Sono diversi i temi che oggi verranno affrontati nella riunione in programma per la Commissione, momento chiave per l’evoluzione del Circus

Il congelamento dei motori e l’organizzazione del calendario sono solo alcune delle tematiche su cui si discuterà in data odierna

Oggi la Commissione della Formula 1 è pronta a delineare il futuro del Circus. Sono diversi gli argomenti in programma, ognuno dei quali potrebbe rappresentare una svolta epocale per la categoria regina del motorsport. La riunione vedrà coinvolti FIA, team e management del Circus e si propone di definire alcuni tra i cambiamenti più importanti nella storia della Formula 1.

UN OCCHIO DI RIGUARDO ALLA SITUAZIONE DEI MOTORI

Uno degli argomenti più importanti e su cui, in realtà, si è già discusso molto, è quello relativo al congelamento dei motori. Dopo la decisione di Honda di abbandonare il mondo della Formula 1, la Red Bull ha portato all’attenzione di tutti la necessità di accogliere questo cambiamento. La scuderia austriaca ha argomentato la cosa sottolineando la mancata volontà di tornare a essere motorizzata Renault. In questo senso, il congelamento dei motori potrebbe portare a un accordo con la stessa Honda, permettendo al team di Verstappen e Perez di continuare a lavorare sulle power unit della casa giapponese.

Questo, naturalmente, significa interrompere lo sviluppo dei propulsori, cosa che dovrà essere approvata da tutte le scuderie. Una decisione non semplice da prendere, ma dalla quale dipenderà il futuro di Red Bull e AlphaTauri in Formula 1. Allo stesso modo, il tema dei motori entra in gioco anche nelle discussioni sulle prossime generazioni. L’idea è quella di proseguire nell’era ibrida, senza stravolgere quanto fatto fino a questo momento. Nonostante tutto, il regolamento sui nuovi motori che entrerà in vigore nel 2025 è in realtà a buon punto e molte delle clausole più importanti sono già state definite.

IL FUTURO DELLA FORMULA 1 CONTEMPLA PORTIMAO E LE GARE BREVI?

Altre due tematiche che saranno argomento di discussione, anche se non di importanza vitale come nel caso delle motorizzazioni, sono la possibilità di aggiungere una gara breve nel corso dl weekend e l’introduzione o meno di Portimao nel calendario 2021, a sostituzione dl Gran Premio del Vietnam. Nel primo caso, si tratta di qualcosa che è emerso soprattutto negli ultimi giorni e che andrebbe a riorganizzare i weekend di gara attuali.

L’idea, infatti, è quella di introdurre una breve gara di qualifica al sabato, che andrebbe quindi a sostituire la tradizionale sessione. Per decidere come schierare i piloti sulla griglia di partenza, verrebbero prese in considerazione le prove del venerdì. Allo stesso modo, l’ordine d’arrivo di questo mini Gran Premio, definirebbe poi la griglia di partenza della domenica. Se questa proposta dovesse essere approvata già in data odierna, i primi tentativi prenderebbero forma in Canada, Italia e Brasile. Una sorta di esperimento in vista di un’introduzione definitiva nel 2022.

Per concludere, la riunione di oggi verterà anche intorno all’idea di eliminare l’approvazione della FIA. da alcuni particolari componenti utilizzati per le monoposto. Alla base di questa proposta sembrerebbe esserci la necessità di smarcare la stessa FIA da una serie di motivi di responsabilità. Per concludere, quindi, possiamo dire che l’incontro di oggi segnerà probabilmente un momento importante nella storia di una Formula 1 che si sta lentamente aprendo a diversi cambiamenti.

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.