Formula 1Gran Premio Spagna

GP Spagna: potenziata la sicurezza del circuito

Al via la vendita dei biglietti per il circuito spagnolo, verranno mantenute le distanze e vi sarà la possibilità di rimborso

La Spagna amplia la sicurezza del circuito di Montmeló per permettere la presenza dei fan durante il Gran Premio

La presenza dei fan durante il Gran Premio di Spagna potrebbe essere confermata dalle recenti modifiche alla sicurezza del circuito. La gara di Barcellona si terrà dal 7 al 9 Maggio, subito dopo il Gran Premio del Portogallo del quale si attende la conferma. Per l’occasione il circuito catalano metterà in vendita i biglietti per 48 ore, così da permette il ritorno in pista anche da parte dei fan.

Nonostante la vendita promettente la situazione è ancora piuttosto incerta. I casi di pazienti positivi al COVID-19 nella penisola iberica non accennano a diminuire, mantenendo così alto il rischio di un altro Gran Premio a porte chiuse. I responsabili del circuito restano però fiduciosi. Con le misure messe in atto dallo stato e quelle che verranno ampliate in pista i rischi dovrebbero essere minori. In caso contrario, tutti i biglietti potranno essere rimborsati o utilizzati per la stagione del 2022.

COME FUNZIONA

I responsabili del circuito di Montmeló hanno le idee ben chiare su quelle che dovranno essere le disposizioni da mettere in atto per permettere la presenza del pubblico. Una delle regole principali – oltre all’uso costante della mascherina – è il distanziamento. Difatti, il sistema per l’acquisto dei biglietti è organizzato in modo da permettere agli acquirenti di scegliere il posso desiderato, eliminando successivamente la disponibilità di tutti i posti adiacenti. Inoltre, tutti i biglietti saranno nominali e vi sarà bisogno di presentare la carta d’identità per il riconoscimento.

Si prevede anche la presenza di cinque zone separate in grado di dividere il circuito. Ognuna con un proprio ingresso e parcheggio. In questo modo verrà impedito ai fan, che si trovano in zone diverse, di mescolarsi tra loro. Ovviamente resteranno presenti anche le disposizioni dell’anno precedente, quali: riconoscimento facciale, telecamere termiche, tampone negativo per chiunque si trovi all’interno del paddock.

Federica Montalbano

Sono Federica, una ragazza palermitana con la passione per la scrittura e lo sport. Mi definisco una persona timida ma con tanta voglia di condividere le proprie idee, sempre alla ricerca di nuove avventure e nuove persone con cui lavorare in team. Qui, il mio amore per il Motorsport prende vita attraverso gli articoli, permettendomi di seguire insieme a voi tutto quello che succede nel mondo della Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.