Formula 1Gran Premio Canada

Formula 1 | Mercedes: nuovo motore in arrivo per il Canada

Le due Mercedes nel prossimo Gran Premio del Canada avranno a disposizione un nuovo motore con uno step evolutivo

Mentre la Ferrari aveva deciso di anticipare l’introduzione della nuova specifica di motore in Spagna, Mercedes conferma i piani di inizio stagione ed utilizzerà la seconda specifica a partire dal prossimo Gran Premio del Canada.

Le due Mercedes hanno dominato sin qui la stagione, conquistando sei vittorie su sei e cinque doppiette nei primi cinque appuntamenti dell’anno, annientando ogni avversario. Ferrari su tutti, dopo esser uscita come grande favorita dai test pre-season, non è riuscita mai a tenere il passo delle Frecce d’Argento, eccezion fatta per il Bahrain, dove solo un problema di affidabilità ha permesso alle due Mercedes di fare 1-2.

Ulteriori aggiornamenti dunque in arrivo per la casa tedesca che, come confermato da Lewis Hamilton dopo il weekend monegasco, ha pronto un nuovo power unit: “So che i ragazzi della fabbrica stanno lavorando sugli sviluppi. Probabilmente avremo un nuovo motore entro la prossima gara, quindi la macchina continuerà ad progredire come da programma”– ha confermato il campione del mondo uscente.

Monaco ha però creato la prima seria incognita per il team di Stoccarda, visto l’evidente problema nella gestione gomme avuto da Lewis Hamilton in gara. Non sembra però particolarmente preoccupato il pilota Mercedes che incolpa la strategia e guarda avanti con fiducia:

“Ovviamente avevamo le gomme sbagliate, quindi strategicamente avremmo potuto fare un lavoro migliore, senza dubbio. Non sempre otteniamo quella perfetta e penso che impareremo sicuramente da ciò: ciò che non ti spezza ti rende più forte”.

L’ultimo Gran Premio del Canada non sorride a Lewis Hamilton, avendolo visto solo quinto sotto la bandiera a scacchi mentre Sebastian Vettel festeggiava la vittoria, davanti alla prima Mercedes con Valtteri Bottas. Sarà dunque fondamentale, su una pista dove trazione ed efficienza aerodinamica rivestono un ruolo cardine, trovare quei cavalli in più per resistere ad un atteso ritorno della Rossa di Maranello.

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio