Mercato Piloti F1

Formula 1, Lego smentische la sponsorizzazione della McLaren

lego-smentisce-sponsor-mclaren-2015-001

Le speranze di Kevin Magnussen di rimanere in McLaren sembrano davvero essere appese a un filo. Dopo il meeting tra i dirigenti del team di Woking, a riguardo del nome da affiancare a Fernando Alonso, il danese potrebbe partire in svantaggio rispetto a Jenson Button. Magnussen, che fin dal primo momento sembrava il favorito soprattutto grazie alle presunte trattative tra Ron Dennis e la Lego, potrebbe vedersi scalzato da un compagno di box con maggiore esperienza e soprattutto, desiderato dallo spagnolo, utile soprattutto nello sviluppo della McLaren-Honda.
Il binomio Lego Formula 1 sembrava poter consolidarsi ancor di più quando era uscita la voce di una possibile sponsorizzazione della McLaren nella stagione 2015, cosa che aveva spinto in molti a pensare che sarebbe stato Kevin Magnussen la scelta della scuderia di Woking.

Peccato che proprio il CEO del noto brand di mattoncini, Jorgen Vig Kndstorp, ha smentito ogni possibilità di approdare in Formula 1: «Sponsorizzare una scuderia di Formula 1 non sia adatta al brand Lego». Una dichiarazione che non lascia spiragli di luce che, in un certo senso, contrasta con quanto aveva dichiarato lo stesso Ron Dennis, pochi giorni fa: «Spero che la Danimarca capisca che ha tra le mani un’opportunità unica per sostenere un pilota che potrebbe diventare una leggenda dello sport di questo Paese», ha concluso.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio